Virgilio Sport

Australian Open, Stefanini fuori a testa alta: il balzo in classifica e il coach-fidanzato

Finisce al secondo turno l'avventura a Melbourne della toscana, all'esordio assoluto nel tabellone principale di uno Slam: la russa Graceva la elimina in due set, ma il tennis italiano potrebbe aver trovato una nuova stella

19-01-2023 10:36

Jannik Sinner e Camila Giorgi. Sono stati appena due, sul contingente di partenza di 12, i tennisti italiani capaci di spingersi al terzo turno degli Australian Open 2023. In attesa di capire dove si fermerà, ci si augura il più lontano possibile, la corsa del talento di San Candido e dell’italo-marchigiana, il bilancio parziale per i colori azzurri non può che essere deludente. Non, però, per Lucrezia Stefanini, che lascia il primo Slam della stagione al secondo turno con qualche rimpianto, tornando però in Italia dopo aver superato un turno e tutto il percorso delle qualificazioni.

Australian Open, l’avventura di Lucrezia Stefanini finisce al secondo turno

Non male per chi, a 24 anni, non era ancora riuscita a presentarsi al tabellone principale di uno Slam. Certo, l’ostacolo rappresentato dalla russa Varvara Gracheva non sembrava insormontabile per chi poche ore prima era riuscito ad eliminare l’esperta tedesca Tatjana Maria, semifinalista a Wimbledon 2022, crescendo alla distanza durante la partita sul piano tecnico e della personalità, ma si sa che nello sport ad altissimi livelli oltre ai colpi serve anche un’adeguata preparazione mentale e fisica.

Non che Lucrezia non l’avesse, ovviamente, ma la toscana, sconfitta con un netto 6-3 6-1, ha pagato caro due aspetti chiave: la stanchezza anche psicologica dopo l’impresa del primo turno, alla quale non era ovviamente abituata, e il momento d’oro dell’avversaria, che ha un pizzico di esperienza in più a livello di tornei Slam e che poche ore prima aveva maltrattato la connazionale Darja Kasatkina, numero 8 del mondo e del seeding a Melbourne nonché semifinalista all’ultimo Roland Garros, che contro Graceva ha raccolto la miseria di due giochi.

Lucrezia Stefanini irrompe nel grande tennis: la top 100 è ad un passo

Già, mettiamoci anche la sfortuna, perché lo sconvolgimento del programma della seconda giornata, con il rinvio di tanti match a causa della pioggia, ha costretto Lucrezia a giocare due turni ravvicinati, dispendiosi anche sul piano atletico. Insomma, ce n’è abbastanza per convincersi che il bicchiere sia mezzo pieno e che la carriera a buoni livelli di Stefanini possa iniziare da adesso.

Più che rimpiangere di non aver superato un turno in più, infatti, dal momento che l’avversaria successiva sarebbe stata la ceca Karolina Pliskova, l’azzurra può pensare al significativo balzo nel ranking che l’attende, dall’attuale posizione numero 141 alla 114, e soprattutto al prize money che le permetteranno di accedere a tornei sempre più prestigiosi e di valore tecnico superiore. E si sa che il modo migliore per crescere è confrontarsi, magari anche perdendo all’inizio, contro avversari sempre più forti.

L’ascesa di Lucrezia Stefanini: parla il fidanzato-coach

Guai, però, a pensare che l’exploit australiano di Lucrezia sia stato estemporaneo. Del resto si sta parlando di una ragazza che appena due anni fa occupava la posizizione numero 390 del ranking WTA e che aveva già sfiorato l’accesso al tabellone principale di uno Slam due volte nel 2022, al Roland Garros e a Wimbledon. Dal 2020 Stefanini fa base a Milano, alla Milago Tennis Academy, seguita con dedizione ed è il caso di dirlo, con tanto amore, dall’allenatore Ferdinando Bonuccelli, che è pure il suo fidanzato. “Lucrezia è una ragazza dal cuore grande e tanta voglia di mettersi in gioco, ha lavorato tanto su alcuni limiti che caratterizzavano il suo gioco” la sua… dichiarazione d’amore e di stima in una recente intervista.

Del resto Stefanini ha il tennis nel sangue, essendo lo sport di famiglia, praticato in passato dal padre e ora anche dal fratello, seppur a livelli inferiori. Insomma, da Melbourne si parte, se non alla conquista del mondo, per un posto stabile tra i primi 100. Sperando in un exploit di Camila Giorgi che possa fare bene a tutto il movimento tennistico italiano.

Clicca qui per vedere tutte le gare degli Australian Open live su DAZN

Australian Open, Stefanini fuori a testa alta: il balzo in classifica e il coach-fidanzato Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...