Virgilio Sport

Basket, addio al mito John Fultz: il post del figlio commuove il web

La Virtus Bologna piange la scomparsa di John Fultz, il giocatore più amato degli anni '70: la sua vita piena di eccessi gli ha impedito di giocare in Nba.

13-01-2023 15:44

Basket, addio al mito John Fultz: il post del figlio commuove il web Fonte: Getty Images

Il basket italiano piange la scomparsa di John Fultz, ex cestista e allenatore statunitense che in carriera ha militato in Italia, in Portogallo e in Svizzera. Noto a tutti come “Kociss”, l’ala è stato un mito per la Virtus Bologna mentre il figlio, per anni, ha indossato la maglia dei rivali della Fortitudo Bologna.

Fultz, una vita di eccessi: addio Nba per le droghe

Fultz, originario di Boston, è morto all’età di 74 anni ma stava male da diverso tempo: a giugno un incidente in moto gli aveva provocato un trauma cranico che dal quale non si è più davvero ripreso. Una grande perdita per i tifosi della Virtus Bologna, che negli anni ’70 lo hanno amato più di tutti. Fultz era sicuramente un tipo fuori dalle righe: nella sua autobiografia “Mi chiamavano Kociss”, uscita nel 2011, raccontò nel dettaglio quegli anni di eccessi (compreso l’uso di droghe) che gli compromise le possibilità di una importante carriera Nba.

Fultz, il ricordo della Lega di basket

Questo il ricordo della Lega di basket italiana: “È scomparso all’età di 74 anni John Fultz, stella della Virtus Bologna dal 1971 al 1974 con qui ha conquistato una Coppa Italia nel 1974 con Dan Peterson in panchina. Fultz ha vinto la classifica di miglior marcatore del campionato nel 1971/72 e ha vestito anche le canotte italiane di Varese e Pordenone da giocatore. Da allenatore, invece, ha iniziato la sua carriera da vice proprio alla Virtus nel 1984/85, prima di passare negli anni ’90 sulle panchine di Firenze, Napoli, Torino, Torre Annunziata e altre squadre minori campane. Suo figlio Robert ha giocato in Serie A, vestendo (tra le altre) la canotta della Fortitudo Bologna”.

Morte Fultz, il post del figlio commuove il web

L’annuncio della morte di Fultz è stato dato dal figlio Robert sui social, che ha commosso il web per le sue parole: “Vola alto guerriero di luce. Caro Papi, non posso che essere grato di averti avuto come amico, compagno di giochi ma soprattutto padre. Grazie per tutti gli insegnamenti, i bei momenti passati insieme e le tante sfide. Grazie per avermi scelto e accettato come figlio in questa vita e aver condiviso così tanto con me. La tua dolcezza, il tuo amore e il tuo sorriso saranno sempre parte di me. Mi hai insegnato così tanto. Sei sempre stato e resterai il mio eroe. Ti amo tantissimo. Grazie”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...