Virgilio Sport

Biasin, polemica sui social per il prezzo di Vanheusden

La valutazione di 20 milioni di euro data dallo Standard Liegi diventa un caso

Pubblicato:

Biasin, polemica sui social per il prezzo di Vanheusden

Sul web si torna a parlare di plusvalenze e prezzi gonfiati dopo la cessione di Zinho Vanheusden allo Standard Liegi da parte dell’Inter. Quest’anno il difensore ha giocato in prestito nel club belga, ora pronto ad acquistare il cartellino per 20 milioni di euro: una cifra molto alta, per molti sorprendente, che naturalmente tornerà utile all’Inter nell’ambito delle regole del fair play finanziario. Sul web la notizia ha scatenato un putiferio, sono molti coloro che l’hanno commentata parlando di valutazione gonfiata, ricordando come già nella scorsa estate l’Inter vendette parecchi dei proprio giovani a prezzi decisamente alti.

LA DIFESA. In difesa del club nerazzurro, però, s’è schierato Fabrizio Biasin, giornalista che su Twitter ha spiegato come questo genere di operazioni siano ormai all’ordine del giorno nel mondo del calcio. “Quelli che sbraitano per Vanheusden a 20 mln (“prezzo gonfiato!”) sono gli stessi che sbraitavano per Zaniolo a 4.5 (“prezzo gonfiato!”), salvo poi prendervi per il culo alla terza partita del ragazzo (“fessi, l’avete regalato!). Quelli che sbraitano… vanno lasciati sbraitare”, queste le parole del giornalista, che poi ha pubblicato un altro tweet in cui, di fatto, ammette la stranezza dell’operazione, ma in cui spiega che non è solo l’Inter a far ricorso a questo genere di soluzioni. “Per intenderci – ha aggiunto Biasin -: se vi sorprendete per un affare come questo, dovete sorprendervi anche per quelli degli altri club. Se invece avete capito come funziona il calcio nel 2019… non dovete sorprendervi. Non sono Inter, Juve o altri che sbagliano, è il sistema che è sbagliato”.

LE CRITICHE DEI FOLLOWER. Biasin ha poi iniziato un botta e risposta con i propri follower. “Fabri – spiega Matteo – parlando senza nessun tipo di pregiudizio o preconcetto, Emmers a 5M forse è un po’ più basso del suo valore (a 7/8M nulla da dire). Zinho ha giocato 30 partite quest’anno, ma ha alle spalle già un crociato. 20M dopo una stagione di buon livello sono tantini”. E Biasin: “Concordo, sono tanti. Ma ti sembra così strano nel calcio attuale? È la prima volta che senti una cosa del genere?”. Ad Andrea, tifoso milanista che lo provoca (“Ah ok hai ragione tutto normale venderlo a 20 milioni”), Biasin risponde: “Immagino che tu ti sia indignato anche quando l’Inter ha acquistato Bastoni per cifre addirittura superiori”. Ma i follower non mollano. Marco, ad esempio, che scrive che: “Forse lo standard Liegi in tutto non vale nemmeno 25 mln di euro… Ma di che parliamo su”. E qui, Biasin, tace.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...