Virgilio Sport

Binaghi: "Finals di Davis dalla Spagna all'Italia, noi abbiamo Sinner numero 1 e loro Alcaraz numero 2"

Il presidente della Fitp sogna il trasloco da Malaga all'Italia delle finali di Davis: la frase su Sinner e Alcaraz che promette di sollevare un polverone in Spagna.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Dai propositi di rivoluzione del mondo del tennis, con la fine dei quattro Slam e la promozione di alcuni importanti tornei – tra cui ovviamente gli Internazionali di Roma – nell’elite dei grandi, assieme o al posto degli storici Major, all’ultimo, ambizioso progetto: Angelo Binaghi stavolta punta alle Finals di Coppa Davis. È tempo di cambiare, sostiene il presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel: da Malaga, le Finali devono trasferirsi in Italia.

Sinner numero 1? Finali di Davis in Italia

Il motivo? Il numero 1 al mondo è italiano: Jannik Sinner. Agli spagnoli rimane “soltanto” il numero 2: Carlos Alcaraz. E dunque le Finali dovrebbero essere ospitate dalla nazione che vanta il giocatore in cima al ranking. Lo ha detto davvero Binaghi, nel corso della conferenza stampa organizzata da Unicredit e dalla International Tennis Federation per la presentazione di una nuova sponsorizzazione dell’ente organizzatore della Davis. Parole destinate a sollevare il consueto polverone, soprattutto in Spagna dove appena toccano Alcaraz, si scatena il finimondo.

La proposta di Binaghi al presidente Itf

Ecco cosa ha detto Binaghi rivolgendosi direttamente a David Haggerty, presidente della Itf: “Le finali di Coppa Davis sono sei anni che si giocano in Spagna, facciamo il tifo che ci sia anche un turnover, perché avendo noi il numero 1 al mondo Sinner e loro il numero 2 Alcaraz, giocare sempre fuori casa è un’anomalia che penso vada corretta. Se la Itf ritenesse il nostro paese come una soluzione, saremmo pronti a fare la nostra parte per portare le finali di Coppa Davis qui in Italia“.

Tennis, altro che Slam e Finals: Torino rischia

Insomma, ennesimo sasso lanciato nello stagno da Binaghi. Il numero uno del tennis italiano non è nuovo a iniziative plateali e non ha mai fatto mistero di puntare a espandere il numero di eventi importanti organizzati in Italia. Prima di pensare ai prossimi eventi, però, la priorità è evitare che dall’estero continuino a scippare quelli che già ci sono: dopo le Next Gen Finals, da Milano all’Arabia Saudita, anche le ATP Finals di Torino sono pericolosamente finite nelle mire di sceicchi e uomini d’affari internazionali.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...