Virgilio Sport

Boxe, Mondiali: argento per l'azzurro Mouhiidine, finale contestata

La leggenda La Cruz ha avuto la meglio sull'italiano per 4-1, ma una testata e alcune decisioni dei giudici hanno fatto molto discutere.

Pubblicato:

Boxe, Mondiali: argento per l'azzurro Mouhiidine, finale contestata Fonte: Getty Images

Aziz Abbes Mouhiidine non ce l’ha fatta. Il pugile italiano ha perso la finale dei Mondiali di boxe contro la leggenda cubana La Cruz nella categoria 92 kg. Resta comunque una medaglia d’argento d’applausi per il giovane azzurro classe 1998 di Avellino. 

L’avversario non era certo uno qualsiasi, ma un due volte campione olimpico. Mouhiidine però ha combattuto alla parti, nonostante il verdetto finale reciti 4-1. I giudici sono stati molto discussi, soprattutto dopo una testata giudicata involontaria del cubano che però ha spaccato l’arcata sorpaccigliare sinistra del 23enne azzurro. 

Una testata che ha lasciato il segno sull’incontro, non solo sulla faccia di Mouhiidine. Dopo un primo round combattuto e contestato vinto dal cubano, nel secondo round il pugile italiano ha badato a non prendere colpi sulla ferita per non peggiorare le cose. Un limite non da poco, che alla fine ha permesso a La cruz di andare a vincere. 

Sorride comunque il movimento pugilistico italiano. Insieme a Mouhiidine, sul podio è salito anche Salvatore Cavallaro nei 75 kg con un bronzo. Due medaglie per riportare entusiasmo in casa azzurra dopo l’assenza clamorosa dai Giochi di Tokyo a livello maschile.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...