,,
Virgilio Sport SPORT

Buffon-Juventus: il numero di maglia e le partite che giocherà

Emergono i dettagli del nuovo contratto con i bianconeri.

Con il passare dei giorni aumentano i dettagli sul ritorno di Gianluigi Buffon alla Juventus. L’ex portiere del Paris Saint Germain tornerà a Torino non appena sarà ceduto Mattia Perin e ricoprirà il ruolo di vice di Szczesny. Nel 2020 inizierà invece la sua carriera dirigenziale.

Nel suo ultimo contratto con i bianconeri sono previsti un ingaggio da 2 milioni di euro netti all’anno, la metà di quello che prendeva al Psg, e una clausola speciale: dovrà giocare almeno 8 partite di campionato. Il suo obiettivo è superare Paolo Maldini e fissare il nuovo record di presenze in serie A, ancora detenuto dall’attuale direttore tecnico del Milan con 647 partite, mentre Buffon è a 640. A questi match, si aggiungeranno almeno 2 sfide di Champions League. Lo riporta La Repubblica.

Per non creare casi, Buffon non ha chiesto di riavere il suo numero uno, che resterà sulle spalle di Szczesny. L’estremo difensore di Carrara opterà così per un altro numero, non la 12 che è da tre anni di Alex Sandro. Al Parma Buffon scelse il 77 nel 1997 e il 28 nel 2000.

Sul ritorno in bianconero del quarantaduenne è intervenuto il suo agente Silvano Martina: “Può darsi che i bianconeri abbiano pensato a lui nel caso parta Perin. Ha 42 anni ma sta ancora bene, gli piace giocare a pallone, mettersi a disposizione e alla prova. Se gli capiterà un’opportunità simile sicuramente la valuterà con piacere. Non c’è alcun accordo, vediamo quello che succede. Ora è solo un’idea, non avremmo mai pensato a un’eventualità di questo tipo”, ha detto a Sportmediaset.

“Ho sentito dire che Gigi sarà il giocatore più pagato della rosa dopo CR7. Sono stupidaggini. Se va in porto è un’operazione simpatica, però deve crescere la pancia prima di poter partorire il bambino” ha concluso l’agente a Sportmediaset.

SPORTAL.IT | 28-06-2019 16:20

Buffon-Juventus: il numero di maglia e le partite che giocherà Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...