Virgilio Sport

Cagliari, Viola l'ultimo dottore: da Pobega a Spinazzola, ora i calciatori studiano sul serio

Il centrocampista di Ranieri si è laureato in psicologia, sembrano lontani i tempi dei giocatori senza istruzione: tanti precedenti recenti in serie A

10-11-2023 14:00

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

La settimana perfetta è iniziata domenica scorsa quando, messo in campo da Ranieri nel secondo tempo della gara col Genoa, il suo gol ha dato il la al successo dei sardi ed è continuata ieri, quando Nicolas Viola ha concluso il suo percorso di studi, laureandosi in psicologia con una tesi sull’empatia. Un fenomeno, quello dei calciatori laureati, che sta prendendo sempre più piede ultimamente.

Per Viola una stagione ricca di promesse

Viola si sta rivelando il valore aggiunto del Cagliari. Due gol in appena 164 minuti giocati, poi la rete più bella con la corona d’alloro in testa. Il 34enne n.10 sardo ha festeggiato il traguardo della laurea con una foto, in abito, davanti al Colosseo e un post sui social che recita: “Giungere a una meta non significa che si finisce di correre, ma che ci si prepara per un’altra, nuova; perché quando le gare sono con se “stesso”, esse non finiscono mai: come un miraggio del sé”

Viola ama anche i vini e le auto d’epoca

La psicologia non è l’unico interesse coltivato dal giocatore fuori dal campo. Viola è anche un appassionato di vini, tanto da aver completato quattro corsi da sommelier. Inoltre è un grande estimatore delle auto d’epoca e possiede una bellissima Mercedes R107.

Da Pecchia a Chiellini, quanti laureati nel calcio

Una volta pescare un giocatore laureato era un’impresa: in tanti avevano solo la terza media o al massimo erano riusciti a raggiungere un diploma, ma negli ultimi tempi c’è stata un’inversione di tendenza. Nel passato remoto si ricordano il portiere-dottore Lamberto Boranga, Annibale Frossi, Bernardini e pochi altri. In tempi moderni si ricordano Pecchia e Mutu, laureati in giurisprudenza, mentre Oddo ha il titolo in Scienze Giuridiche e Manageriali applicate allo Sport. I tecnici Wenger e Pellegrini sono laureati in Ingegneria.

Gosens e Antenucci gli altri psicologi

Tra i calciatori laureati c’è da un po’ anche Francesco Forte, che prese la laurea in Giurisprudenza ai tempi del Venezia e che ora ha iniziato la sua carriera da praticante avvocato, presenziando anche alla sua prima udienza in tribunale. Piscologo come Viola anche Mirco Antenucci, attaccante della Spal ed ex Bari, 39 anni, ha conseguito la laurea in Psicologia, ed anche l’ex Inter Robin Gosens.

E’ laureato in economia aziendale (con tesi sul Milan) invece Tommaso Pobega (e come lui anche Buongiorno) mentre si ricorderà che Chiellini ha conseguito la laurea in Business Administration (con tesi sulla Juve). Spinazzola invece ha conseguito la laurea in Relazioni Internazionali mentre l’ex Napoli Mertens è dottore in Scienze Motorie a conferma del rinnovato interesse dei giocatori per gli studi.

Cagliari, Viola l'ultimo dottore: da Pobega a Spinazzola, ora i calciatori studiano sul serio Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...