,,
Virgilio Sport SPORT

Champions: la Juventus vince alla fine, Ronaldo rimonta l'Atalanta

Kulusevski salva i bianconeri nel finale dopo un match povero di grandi emozioni, lo United batte la Dea dopo una partita incredibile e ricca di occasioni.

20-10-2021 22:55

Kulusevski salva la Juventus nel finale, regalando ai bianconeri tre punti importanti. Rammarico Atalanta, in vantaggio 2-0 con lo United nel primo tempo per poi soccombere nel secondo col gol vittoria di Cristiano Ronaldo.

Primo tempo povero di emozioni a San Pietroburgo. I padroni di casa si rendono pericolosi al 18′, dopo un pallone perso da Bernardeschi che scivola calciando il pallone: il tiro di Malcom sorprende Szczesny che però riesce a ribattere in qualche modo. L’occasione più grossa per i bianconeri capita invece sui piedi di Chiesa, ma il tiro a giro finisce a due metri dal palo. Nel secondo tempo la Juventus tira per la prima volta in porta nel match con McKennie, imbucato benissimo da Morata: l’americano però viene murato da Kritsyuk in uscita. Risponde lo Zenit con Claudinho, il tiro a giro però termina sul fondo di pochissimo. McKennie è il più pericoloso dei suoi e su un cross di De Sciglio sfiora il palo di testa. Accade poco, fino all’87’: ancora un bel cross di De Sciglio, di testa questa volta arriva Kulusevski che insacca sul secondo palo portando in vantaggio la Juve. Lo Zenit ci prova senza incidere fino alla fine, ma vince la Juve.

All’Old trafford accade di tutto. Al 15′ l’Atalanta passa in vantaggio: Ilicic pesca Zappacosta sulla destra che crossa basso per Pasalic in area, il croato da due passi non sbaglia e insacca il pallone in rete. Il Manchester United reagisce subito e dopo 5′ ha la grande opportunità per pareggiare. L’azione parte da Ronaldo che crossa in area, Bruno Fernandes sfiora e la palla arriva a Fred: il tiro del brasiliano viene respinto da Musso sopra la traversa. Ci provano dalla distanza Ronaldo e Bruno Fernandes, ma i tiri dei portoghesi non fanno male. Al 29′ i nerazzurri raddoppiano da calcio d’angolo con lo stacco di testa di Demiral, che brucia Maguire. I padroni di casa reagiscono e nel finale del primo tempo hanno due grandi occasioni: Fred non inquadra la porta da buona posizione, Rashford colpisce la traversa da solo davanti a Musso.

Nel secondo tempo parte forte lo United con Ronaldo a tu per tu con Musso, l’ex Juve però si fa parare col petto dall’estremo difensore nerazzurro. Il portiere argentino però, grande protagonista, non può nulla al 53′: palla persa malamente da IlicicBruno Fernandes pennella di esterno destro un assist per Rashford che davanti la porta insacca per l’1-2. I reds spingono e colpiscono un altro legno, questa volta il palo con McTominay da due passi. Musso deve ancora fare gli straordinari e ancora su Ronaldo, pericoloso con un tiro angolato. Reagiscono i nerazzurri, ma i tiri di Zapata e Malinovskyi sono troppo centrali e De Gea salva. Al 75′ lo United però pareggia: cross dalla destra, la palla arriva a Maguire che di destro non perdona. La beffa per l’Atalanta arriva all’81’ e la firma è di Cristiano Ronaldo, che di testa svetta più in alto di tutti e batte un incolpevole Musso. L’Atalanta non ne ha più, vince lo United 3-2.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...