Virgilio Sport

Champions League Asiatica: lo Shandong Luneng escluso

Problemi economici per l'ex squadra di Pellé che non potrà partecipare alla prossima edizione della AFC Champions League, per alcuni debiti non saldati in tempo

Pubblicato:

Champions League Asiatica: lo Shandong Luneng escluso

Arrivano pessime notizie in casa Shandong Luneng, ex squadra di Graziano Pellé, che a causa di alcuni debiti non saldati in tempo non potrà partecipare all’imminente edizione della AFC Champions League.

Questo il comunicato della Federazione, che spiega anche il motivo dell’esclusione: una cattiva gestione finanziaria alla base della pesante esclusione: “L’ente indipendente di controllo degli ingressi della Confederazione asiatica di calcio (AFC) ha ritirato la licenza dello Shandong Luneng FC (CHN) per partecipare alla AFC Champions League 2021. È stato stabilito che lo Shandong Luneng FC (CHN) non ha soddisfatto il Criterio obbligatorio F.04 dell’AFC Club Licensing Regulations (Edizione 2016) in merito ai debiti scaduti e, di conseguenza, non avrebbe dovuto ottenere una licenza”.

Attualmente allo Shandong il calciatore più rappresentativo è Marouane Fellaini, che però a questo punto non potrà giocare la Champions League asiatica.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...