Virgilio Sport

Ciclismo, Milano-Sanremo: ladri tentano di rubare le bici della Bahrain Victorious, Colbrelli li mette in fuga

Vigilia della Classicissima agitata per il team capitanato da Tadej Mohoric. Malviventi messi in fuga e inseguiti da Sonny Colbrelli e Franco Pellizotti, oggi sull'ammiraglia.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Vigilia della Milano-Sanremo più che agitata per la Bahrain Victorious, il team capitanato nella Classicissima da Tadej Mohoric. Nella notte i “soliti ignoti” hanno provato a rubare le bici della squadra, un lotto di preziosi ‘esemplari’ della Merida Bikes, destinati ai protagonisti della storica corsa di primavera. Missione compiuta? No, perché i malviventi sono stati messi in fuga da un ex campione, alla sua prima Milano-Sanremo sull’ammiraglia: Sonny Colbrelli.

Tentato furto alla Milano-Sanremo: le immagini

È stato proprio il vincitore della Parigi-Roubaix del 2021, oggi dirigente, a raccontare l’episodio sui social, pubblicando alcune storie su Instagram insieme al suo compagno di stanza, un altro ex ciclista, Franco Pellizotti. “Camera mia e di Sonny Colbrelli dopo il tentato furto prima della Classicissima. Buona notte”, scrive proprio Pellizotti: in sottofondo un capolavoro di Edoardo Bennato, Il Gatto e la volpe.

Fonte: Instagram

Colbrelli e Pellizotti, bici in camera nella notte

Story Instagram anche per Colbrelli. Un’immagine delle biciclette messe al sicuro nella stanza col ‘punteggio’ della singolare partita coi delinquenti: “Ladri 0 Team 1”. Dopo aver sventato il colpo, infatti, Colbrelli e Pellizotti hanno portato le bici nella loro stanza d’albergo, a Casarile, per ‘guardarle a vista’ fino alla partenza della Classica Monumento. Una brutta avventura, anche se a raccontarla adesso vien quasi da sorridere.

Fonte: Instagram

Milano-Sanremo, avventura “da film” per Colbrelli

Intervistato da Tuttobiciweb alla partenza della corsa a Pavia, infatti, Colbrelli ha riportato tutti i momenti della nottata. “Eravamo nella hall, stavamo andando in camera, a un certo punto sentiamo uno che gridava ‘le bici, le bici’. Siamo usciti e abbiamo visto dei ragazzi correre in mezzo alla strada, una decina di persone. Li abbiamo seguiti, anche in modo incosciente, nei boschi. Ho iniziato a correre nel bosco, sembrava una scena da film”, prosegue Colbrelli. “Mi si è avvicinata una macchina che ha detto ‘sali che li prendiamo’. Sono salito dentro, correva a 140, non sapevo neppure chi fosse. Poi mi hanno riportato in hotel. Per ragioni di sicurezza abbiamo deciso di portare le bici in camera. Team 1, ladri 0“.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...