,,
Virgilio Sport SPORT

Cipollini nega in aula le violenze sull'ex Sabrina Landucci

In tribunale, Cipollini è chiamato a rispondere e a difendersi dalle gravi imputazioni: il racconto dell'ex moglie Sabrina Landucci si è rivelato impressionante

Tra quella drammatica udienza e l’ultima, c’è stata una pandemia e un intervento al cuore con le sue conseguenze. Per Mario Cipollini quella di lunedì si profila come una giornata chiave, nell’aula del tribunale di Lucca dove si è ripreso il processo a suo carico. L’ex campione di ciclismo è stato accusato dalla sua ex moglie, Sabrina Landucci, di averla maltrattata e percossa.

La posizione di Mario Cipollini

Nel giorno del suo 54esimo compleanno, Cipollini si è presentato in aula e ha fornito la sua versione dei fatti, respingendo di fatto le accuse mosse dall’ex moglie.

“Ho raccontato la mia verità – ha detto all’uscita, a quanto riferisce l’agenzia ANSA – e ora ci rimettiamo ai giudici e alla giustizia”. La prossima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 14 luglio alle 12.

Le accuse scioccanti di Sabrina Landucci all’ex Mario Cipollini

Durante quell’udienza terribile, l’ex moglie ricostruì episodi di cruda violenza. Sabrina, in quel confronto in aula, ha ripercorso i momenti duri della sua vita insieme all’ex marito: ha riferito di aver subito ingiurie, percosse, anche di essere stata minacciata da Mario Cipollini con una pistola. Una circostanza che anche suo cugino, Aldo Grandi, aveva riferito a Mattino Cinque in una testimonianza terrificante. Una sequenza di episodi gravi e violenti, ribaditi in diversi interventi televisivi dalla sua legale, Susanna Campione.

Tornando alla specifica vicenda giudiziaria, essa ha avuto origine sulla scia della denuncia presentata da Sabrina Landucci nel gennaio 2017, dopo che Cipollini l’aveva aggredita mentre si stava recando nella palestra in cui lavora. E di cui le cronache riportarono una ricostruzione in sé impressionante nella dinamica e che comportò, alla Landucci, ben 7 giorni di prognosi.

La separazione tra Mario Cipollini e Sabrina Landucci

A seguito di quella querela, la storia privata del campione e della sua separazione è divenuta pubblica ed è stata oggetto di ricostruzioni che contribuiranno in questo iter a ripercorrere la vita coniugale di Sabrina con Cipollini e quanto seguito anche alla separazione, che è stata formalizzata dai due con un comunicato congiunto.

“Mario e Sabrina hanno deciso di comune accordo di separarsi dopo aver provato ogni strada possibile”, vi si leggeva. Cipollini, che pochi giorni prima aveva annunciato il ritiro, aveva poi aggiunto: “Adesso la priorità sono le nostre figlie, Lucrezia e Rachele”, si leggeva in quella nota.

Era il 2005, quando questo comunicato venne diffuso dalla coppia, che aveva così reso di pubblico dominio l’interruzione della loro relazione, a 12 anni dalle nozze.

La testimonianza di Marco Landucci

Ora si scontrano in tribunale, Sabrina Landucci e Mario Cipollini, accusato di maltrattamenti e stalking. Fra i testimoni già ascoltati anche il fratello di Sabrina, Marco Landucci, noto ex giocatore e vice da tempo di Massimiliano Allegri, ex allenatore di Milan e Juventus pronto a rientrare alla guida di una grande squadra.

VIRGILIO SPORT | 23-03-2021 08:38

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...