,,

Virgilio Sport

Coppa Davis, strepitosa impresa di Sonego contro Tiafoe

Il tennista piemontese batte l'americano e porta l'Italia in vantaggio, regalando il primo punto agli azzurri nella giornata clou per la Coppa Davis e la sfida agli Stati Uniti

24-11-2022 12:40

Strepitosa partenza della Nazionale italiana di tennis nella sfida ad eliminazione diretta contro gli Stati Uniti nelle finali di Coppa Davis 2022, in corso a Malaga.

Lorenzo Sonego nel primo match singolare ha battuto il più quotato Francis Tiafoe in due set per 6-3, 7-6 (9-7), sfoderando una prestazione maiuscola. Gli Azzurri si portano così così in vantaggio per 1-0 nella sfida contro i rivali a stelle e strisce: il prossimo match vedrà Lorenzo Musetti opporsi a Taylor Fritz.

Coppa Davis, Sonego magistrale con Tiafoe

Sonego eroico: il tennista torinese, numero 45 del mondo dopo una stagione sotto le aspettative, riesce a piegare il numero 19 del ranking Atp rimanendo molto solido al servizio.

Nel primo parziale è decisivo il break al sesto game, il secondo è più equilibrato ed è determinato al tie-break dopo che l’azzurro riesce ad annullare due set point all’americano. Tiafoe, innervosito dalla tenacia di Sonego, viene rimontato anche al tie-break, che lo vede cedere per 8-6.

Coppa Davis, l’Italia senza Sinner e Berrettini spera

L’Italia, partita sfavorita contro gli Stati Uniti a causa delle defezioni delle due punte di diamante Jannik Sinner e Matteo Berrettini a causa di svariati problemi fisici, ora guarda con speranza al prosieguo della sfida.

Tra poco Lorenzo Musetti scenderà in campo contro Taylor Fritz, numero 9 del mondo reduce dalle dispendiose Atp Finals, mentre il match di doppio si terrà successivamente tra l’accoppiata Bolelli-Fognini e il duo Usa composto da Sock e Tiafoe.

Coppa Davis: a Malaga anche Berrettini da tifoso

Il tennista romano, nonostante il forfait per infortunio, ha voluto esserci per dare il suo contributo, soprattutto a livello morale, per un match così importante.

Sono abituato a fare con quello che ho, e non con quello che avrei potuto avere. Certo, aver perso il tuo n. 1 e il n. 2 non è indifferente, ma non sposta quelli che sono i nostri obiettivi“, aveva detto il capitano Volandri alla vigilia -. Siamo una squadra nuova e giovane, sotto mille punti di vista. Se la guardiamo nel lungo periodo, e avremo un po’ di tempo e pazienza per aspettare, sono sicuro che arriverà qualcosa di buono: cosa esattamente ovviamente ce lo dirà il tempo“.

Coppa Davis, strepitosa impresa di Sonego contro Tiafoe Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...