,,

Virgilio Sport

Tennis, Thiem: "Sinner, Alcaraz e Tiafoe hanno cambiato il tennis"

L'austriaco ha parlato dei giovani talenti del panorama ATP

01-10-2022 11:37

Tennis, Thiem: "Sinner, Alcaraz e Tiafoe hanno cambiato il tennis" Fonte: Getty Images

Dominic Thiem, tornato quest’anno nel circuito ATP ed ex vincitore degli US Open 2020, sta tornando pian piano a vittorie e a prendere cinfidenza con il tennis.

L’austriaco si è raccontato in un’intervista Der Standard.

“Sarò onesto, stavo andando nella direzione sbagliata fino a giugno, ma ho capito che qualcosa andava cambiato e sono andato nella giusta direzione. Il mio fisico ora sta bene. Ho sempre avuto dei bravi fisioterapisti che hanno mi ha aiutato ad avvicinarmi a poco a poco a quel 100%. Naturalmente, alla soglia dei 30 anni, qualsiasi problema fisco diventa più evidente, ma sono contento di poter giocare a tennis ogni giorno”.

Thiem è reduce dalla sconfitta contro Cilic a Tel Aviv.

“Devo imparare nuovamente [come gestire questi momenti] dopo la mia lunga assenza dai campi. Bisogna avere meno alti e bassi ed il livello di concentrazione deve essere mantenuto altro più a lungo. Questi miglioramenti si possono ottenere allenandomi ogni giorno. Il rovescio e il mio servizio funzionano perfettamente, ma devo ancora migliorare alcune cose in risposta e con il diritto. In questo momento mi do un sette su dieci dopo il mio ritorno”.

Poi parla del momento del tennis: “Giocatori come Alcaraz, Sinner o Tiafoe hanno cambiato il tennis. Giocano molto velocemente e hanno portato questo sport a un nuovo livello. In confronto a loro, i Big Three si potevano definire quasi difensivi o cauti [nel modo di giocare]. Questo cambiamento condiziona sicuramente anche gli altri tennisti, che devono essere capaci di cambiare un po’ il loro schema di gioco ogni volta che giocano contro di loro”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...