Virgilio Sport

F1 Gp Ungheria: Hamilton torna re, pole per 3 millesimi su Verstappen. Delusione Ferrari, Leclerc 6°, Sainz fuori in Q2

Rivivi cronaca in tempo reale delle qualifiche del Gp di Ungheria, che si svolge sul circuito di Hungaroring. Magia di Hamilton che batte Verstappen,

Ultimo aggiornamento 22-07-2023 17:38

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio


Riassunto dell'evento

Acuto di Lewis Hamilton che torna a firmare la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Ungheria dodicesima tappa (11sima effettiva vista la non disputa del week end di Imola) del Mondiale 2023 di Formula 1. Il 7 volte campione del mondo della Mercedes ha battuto il campione in carica e favorito Max Verstappen sulla Red Bull: solo tre millesimi tra i due!

Si conferma dopo Silverstone la McLaren che si prende la seconda fila con Norris e Piastri mentre grande Alfa Romeo con Zhou 5° e Bottas 7°. Solita delusione per la Ferrari. Solo sesto Charles Leclerc mai davvero in lotta per la pole. Addirittura peggio Carlos Sainz che è stato fatto fuori in Q2 e domani partirà 11°.

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 44 L. Hamilton Mercedes 1’16″609
2 33 M. Verstappen Red Bull +00″003 1’16″612
3 4 L. Norris McLaren +00″085 1’16″694
4 81 O. Piastri McLaren +00″296 1’16″905
5 24 G. Zhou Alfa Romeo +00″362 1’16″971
6 16 C. Leclerc Ferrari +00″383 1’16″992
7 11 V. Bottas Alfa Romeo +00″425 1’17″034
8 14 F. Alonso Aston Martin +00″426 1’17″035
9 11 S. Perez Red Bull +00″436 1’17″045
10 27 N. Hulkenberg Haas +00″577 1’17″186

La griglia di partenza del GP di Ungeria

Hamilton ha ottenuto in Ungheria la 104sima pole della sua carriera tornando davanti a tutti in qualifica dopo ben 33 gare. Lewis diventa inoltre l’unico pilota ad aver centrato 9 pole su uno stesso circuito, appunto l’Hungaroring.

  • 1. Lewis Hamilton (Mercedes)
  • 2. Max Verstappen (Red Bull)
  • 3. Lando Norris (McLaren)
  • 4. Oscar Piastri (McLaren)
  • 5. Guanyu Zhou (Alfa Romeo)
  • 6. Charles Leclerc (Ferrari)
  • 7. Valtteri Bottas (Alfa Romeo)
  • 8. Fernando Alonso (Aston Martin)
  • 9. Sergio Perez (Red Bull)
  • 10. Nico Hulkenberg (Haas)
  • 11. Carlos Sainz (Ferrari)
  • 12. Esteban Ocon (Alpine)
  • 13. Daniel Ricciardo (AlphaTauri)
  • 14. Lance Stroll (Aston Martin)
  • 15. Pierre Gasly (Alpine)
  • 16. Alexander Albon (Williams)
  • 17. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
  • 18. George Russell (Mercedes)
  • 19. Kevin Magnussen (Haas)
  • 20. Logan Sargeant (Williams)

Q2: Leclerc fa fuori la Ferrari di Sainz

La McLaren di Lando Norris fa segnare il migliore tempo del Q2, mentre Verstappen chiude secondo con un tempo di sicurezza dopo che gli era stato cancellato il primo tentativo per track limits. Brilla ancora Zhou su Alfa Romeo, mentre non va benissimo per la Ferrari: se Leclerc si salva nel finale dal taglio va a mettere tra gli eliminati il compagno di squadra Sainz 11° e fuori per soli due millesimi, con lo spagnolo ci sono Ocon, Ricciardo, Stroll e Gasly.

Q1: Alfa Romeo sorpresa, eliminato Russell!

La prima qualifica con il nuovo format delle gomme uniche per ogni sezione ha visto l’Alfa Romeo di Zhou far segnare il miglior tempo con le hard dopo che all’inizio era stato per lunghi tratti Bottas davanti a tutti. Dietro il cinese le due Red Bull: secondo Verstappen, poi Perez, quindi le due Ferrari che sono andate in crescendo: Sainz 4° e Leclerc 5°. Eliminati: Albon, Tsunoda, a sorpesa la Mercedes di Russell, Magnussen e Sargeant. Bene Ricciardo al rientro: passa al Q2 da sedicesimo.

Rivivi la qualifica Gp Ungheria


 

Il racconto delle qualifiche

  1. Q3
    POLE DI HAMILTON!

    Acuto di Lewis Hamilton che torna a firmare la pole position e batte per il campione in carica e favorito Max Verstappen: solo tre millesimi tra i due! Si conferma dopo Silverstone la McLaren e grande Alfa con Zhou. La Ferrari solo sesta con Leclerc. Fuori in Q2 Sainz

    Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
    1 44 L. Hamilton Mercedes 1’16″609
    2 33 M. Verstappen Red Bull +00″003 1’16″612
    3 4 L. Norris McLaren +00″085 1’16″694
    4 81 O. Piastri McLaren +00″296 1’16″905
    5 24 G. Zhou Alfa Romeo +00″362 1’16″971
    6 16 C. Leclerc Ferrari +00″383 1’16″992
    7 11 V. Bottas Alfa Romeo +00″425 1’17″034
    8 14 F. Alonso Aston Martin +00″426 1’17″035
    9 11 S. Perez Red Bull +00″436 1’17″045
    10 27 N. Hulkenberg Haas +00″577 1’17″186
    17:08
  2. Q3
    HAMILTON IN POLE!!!
    17:02
  3. Q3
    Pistri e Zhou davanti a Leclerc
    17:02
  4. Q3
    Leclerc 4°
    17:01
  5. Q3

    Tutti preparano l’ultimo tentativo, l’ultimo giro per ambire alla pole e al miglior schieramento possibile, speriamo in un colpo di genio di Leclerc che lo porti il più davanti possibile in griglia, ad ora è 6°

    16:58
  6. Q3
    Max davanti!

    Pole provvisoria per Verstappen che ha rifilato 126 millesimi a Hamilton, poi Norris, Alonso, Perez e Leclerc 6°

    Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
    1 33 M. Verstappen Red Bull 1’16″612
    2 44 L. Hamilton Mercedes +00″126 1’16″738
    3 4 L. Norris McLaren +00″292 1’16″904
    4 14 F. Alonso Aston Martin +00″431 1’17″043
    5 11 S. Perez Red Bull +00″530 1’17″142
    6 16 C. Leclerc Ferrari +00″545 1’17″157
    7 11 V. Bottas Alfa Romeo +00″552 1’17″164
    8 27 N. Hulkenberg Haas +00″686 1’17″298
    9 81 O. Piastri McLaren +00″770 1’17″382
    10 24 G. Zhou Alfa Romeo
    16:54
  7. Q3
    INIZIA IL Q3!

    Semaforo verde per il Q3: è caccia alla pole, tutti in pista con gomma rossa-soft!

    16:50
  8. Q2

    Piloti esclusi dal Q3: Sainz, Ocon, Ricciardo, Stroll e Gasly

    Norris miglior tempo davanti a Hamilton. Verstappen

    16:46
  9. Q2
    SAINZ FUORI !

    Incredibile ma vero! La Ferrari di Carlos Sainz è fuori dal Q3, 11° lo spagnolo per pochi millesimi dietro Alonso. Si salva Leclerc.

    16:44
  10. Q2
    VERSTAPPEN 2°!

    Max Verstappen senza prendersi rischi fa il giro buono ma non riesce a stare davanti a Norris, è 2° al momento. Ferrari a rischio con Leclerc 8° e Sainz 9°

    16:40
  11. Q2
    Situazione al momento
    Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
    1 4 L. Norris McLaren 1’17″328
    2 81 O. Piastri McLaren +00″243 1’17″571
    3 11 S. Perez Red Bull +00″347 1’17″675
    4 14 F. Alonso Aston Martin +00″373 1’17″701
    5 44 L. Hamilton Mercedes +00″384 1’17″712
    6 24 G. Zhou Alfa Romeo +00″416 1’17″744
    7 16 C. Leclerc Ferrari +00″549 1’17″877
    8 55 C. Sainz Ferrari +00″577 1’17″905
    9 27 N. Hulkenberg Haas +00″677 1’18″005
    10 31 E. Ocon Alpine +00″747 1’18″075
    11 11 V. Bottas Alfa Romeo +00″816 1’18″144
    12 3 D. Ricciardo AlphaTauri +00″879 1’18″207
    13 10 P. Gasly Alpine +00″889 1’18″217
    14 10 L. Stroll Aston Martin +00″955 1’18″283
    15 33 M. Verstappen Red Bull
    16:36
  12. Q2
    MAX TEMPO CANCELLATO!

    Il primo tentativo di Max Verstappen con tanto di miglior tempo è stato cancellato per track limits, l’olandese quindi al momento non ha tempo, ultimo. Davanti le due McLaren: Norris-Piastri. Leclerc 7°, Sainz 8°

    16:34
  13. Q2

    Subito le Red Bull davanti a tutti con Verstappen miglior tempo, 2° Norris, 3° Perez, 4° Sainz, 5° Leclerc!

    16:33
  14. Q2
    INIZIO Q2!

    Nuovamente semaforo verde, inizia la Q2! Tutti in pista, ora tutti con gomme gialle-medie!

    16:29
  15. ELIMINATI IN Q1

    Piloti esclusi dal Q2: Albon, Tsunoda, Russell, Magnussen e Sargeant

    La reazione di Toto Wolff è tutta da vedere…

    16:23
  16. Q1
    FINE Q1

    Incredibilmente è di Zhou il miglior tempo nella Q1 davanti alle Red Bull e alle Ferrari. Sorpresa ancora maggiore l’eliminazione della Mercedes di Russell che non supera il talgio!

    16:21
  17. Q1

    Ultimo minuto, ultimo tentativo per tutti che vogliono migliorarsi e superare il taglio

    16:19
  18. Q1

    Zhou con la Alfa Romeo fa il miglior tempo! Leclerc e Sainz risalgono la china: 3° e 4°

    16:17
  19. Q1

    Verstappen miglior tempo davanti a Bottas e Perez

    Sainz 11° e Leclerc 16° a rischio taglio

    16:13
  20. Q1

    A 10′ dalla fine del Q1 Bottas si migliora ancora ed è sempre davanti alle due Red Bull, Perez e Max. Ferrari lontane e apparentemente in crisi con le gomme hard, Leclerc 11° e Sainz 9°

    16:11
  21. Q1

    Dopo i primi minuti e il primo tentativo è incredibilmente di Bottas il miglior tempo davanti a Verstappen e Russell. Ferrari un po’ indietro

    16:07
  22. INIZIO Q1!

    Tutti in pista per il Q1! 18 minuti a disposizione per evitare il taglio e tutti dovranno girare con gomma bianca hard!

    16:02
  23. IL RITORNO DI RICCIARDO

    Curiosità ovviamente intorno al ritorno di Daniel Ricciardo che prende il posto di De Vries sull’AlphaTauri e di fatti si gioca le sue chance di insidiare a suon di giri veloci, punti e risultati, Sergio Perez sulla Red Bull 2024

    15:58
  24. UN GIRO CON LECLERC

    Per entrare al meglio nel mood dell’Hungaroring godiamoci un giro del circuito magiaro sulla Ferrari SF-23 di Charles Leclerc

    15:51
  25. LIBERE INDICATIVE?

    Finora difficile dire chi sarà il favorito per la pole. Le prove libere non hanno dato grandi indicazioni, ieri fp1 su pista bagnata con pochi giri; fp2 con pista che si andava asciugando con un Leclerc sugli scudi col miglior tempo. Stamattina invece ha svettato la Mercedes di Hamilton davanti le due Red Bull.

    15:45
  26. NUOVO FORMAT QUALIFICHE

    Manca meno di mezz’ora all’inizio delle qualifiche che ricordiamo si correranno come riportato nel nostro pre-qualify: ciascun pilota dovrà usare una mescola diversa per ogni parte della sessione: in Q1 tutti con la dura, in Q2 la mescola media, infine, in Q3 la pole verrà decisa utilizzando la soft.

    15:34
  27. BENVENUTI!

    Amici sportivi di Virgilio Sport buongiorno, buon sabato e benvenuti alle qualifiche del Gran Premio di Ungheria di Formula 1. Tutto pronto all’Hungaroring per assegnare la pole position della 12sima prova del Mondiale 2023

    15:26
  28. Dopo Silverstone arriva un altro circuito storico, l’Hungaroring pronto ad accogliere il dominatore Max Verstappen, imprendibile sulla sua Red Bull, le solite speranze Ferrari riposte in Charles Leclerc e Carlos Sainz vogliosi di riscattare la debacle inglese e la voglia di confermarsi di McLaren e Mercedes.

    Alti e bassi per la rossa, in Austria quasi sul passo della Red Bull, in Inghilterra terribilmente lente e sempre alle presa con la gestione infima della gomme. Vasseur promette buone cose in Ungheria, non resta che incrociare le dita.

    fp3 GP Ungheria: acuto di Hamilton

    È stato di Lewis Hamilton il miglior tempo nel terzo ed ultimo turno di prove libere del GP d’Ungheria. 7 volte campione del mondo ha messo in fila entrambe le Red Bull. Secondo tempo per Max Verstappen, terzo per Sergio Perez. Nico Hulkenberg stupisce come sempre in prova, con il quarto tempo davanti a Lando Norris e George Russell. Non benissimo le Ferrari: settima ed ottava con Charles Leclerc e Carlos Sainz. Chiudono la top ten Fernando Alonso e Valtteri Bottas.

    Gp Ungheria: novità Ricciardo in Alpha Tauri

    La prima grande novità del Gran Premio di Ungheria è il ritorno di Daniel Ricciardo in griglia. Il pilota australiano ha sostituito Nick De Vries sull’AlphaTauri. Deludente, per i vertici Red Bull il rendimento dell’olandese nel team satellite. Ed allora la scelta di rimettere al volante Ricciardo che dopo l’addio alla McLaren a fine 2022 era tornato a “casa Red Bull” come collaudatore e terzo pilota.

    Gp Ungheria, libere: acuto Ferrari fa ben sperare

    Benaugurante il miglior tempo fatto siglare da Charles Leclerc nelle Prove Libere 2 del GP d’Ungheria. Il pilota Ferrari ha potuto siglare il miglior riscontro cronometrico girando sulla pista dell’Hungaroring con le gomme soft. Sul podio delle FP2 troviamo Lando Norris di una sempre più sorprendente McLaren, a 15 millesimi da Leclerc, seguito da Pierre Gasly in quota Alpine a 232 millesimi.

    Mentre l’altro ferrarista, Carlos Sainz si è dovuto accontentare del decimo posto a 496 millesimi di ritardo. In sordina anche le Red Bull che forse hanno giocato a nascondersi: Verstappen e Perez sono stati parecchio sottotono, con il primo fuori dalla top ten (11esimo a 593 millesimi di ritardo) e il secondo precipitato in 18esima posizione. Alla pari delle Mercedes: 16esimo Hamilton, 20esimo Russell.

    Chissà, magari pungolato dall’arrivo del neo compaggno di squadra Daniel Ricciardo (per lui “solo” quattordicesimo tempo in fp2), Yuki Tsunoda “stacca” il quarto tempo, a sandwich tra le due Alpine con Ocon 5°, davanti ad Alfa Romeo (settima e nona con Bottas e Zhou), ma anche per Haas (sesta con Magnussen), Aston Martin (ottava con Alonso).

    Nuovo format Alternative Tyre Allocation. Qualifiche del Gp di Ungheria in cui debutta un nuovo format che riguarda l’utilizzo delle mescole Pirelli. Di fatto in caso di pista asciutta in qualifica, ciascun pilota dovrà usare una mescola diversa per ogni parte della sessione: in Q1 tutti con la dura, in Q2 la mescola media, infine, in Q3 la pole verrà decisa utilizzando la soft. Si tratta di una sperimentazione che verrà riproposta in occasione del Gran Premio d’Italia, per poi decidere se utilizzarla il prossimo anno.

F1 Gp Ungheria: Hamilton torna re, pole per 3 millesimi su Verstappen. Delusione Ferrari, Leclerc 6°, Sainz fuori in Q2 Fonte: Ansa
Caricamento contenuti...