Virgilio Sport
CALCIO LIVE

Napoli-Girona 4-2 d.c.r: Simeone risponde a Stuani poi Meret si esalta ai tiri dal dischetto

Torna in campo il Napoli del nuovo corso griffato Rudi Garcia. A Castel di Sangro l'amichevole contro gli spagnoli del Girona. Fischio di inizio ore 18.30.

Ultimo aggiornamento 02-08-2023 20:40


Riassunto dell'evento

 

AMICHEVOLE
NAPOLI Girona
1 1
Marcatori: 13′ pt Stuani, 41′ pt rig. Simeone
Arbitro: Giacomo Camplone

Quarta amichevole estiva per il Napoli di Rudi Garcia che – a margine del lavoro di preparazione a Castel di Sangro –  si accinge ad affrontare gli spagnoli del Girona, club di Liga che ha la medesima necessità dei partenopei di farsi trovare pronto all’appuntamento imminente, quello di un campionato ai nastri di partenza.

La serie A prende il via una settimana dopo (19 agosto) rispetto alla Liga (12 agosto).

Si gioca allo stadio Teofilo Patini. Fischio di inizio previsto per le 18.30, arbitra Giacomo Camplone.

Amichevole live

  1. Un sussulto, il più grande di tutti, è arrivato prima ancora che Napoli e Girona iniziassero a giocare. Victor Osimhen nemmeno in panchina e, di questi tempi, è un brivido. Perché ne prendi atto e cominci a intrecciare cose che non ti restituiscono la verità. Solo paure.

    In tempi di mercato, di voci e illazioni, di rinnovi già raggiunti ma non ancora ufficializzati è un attimo che pensi allo scenario peggiore: ecco, è arrivato lo sceicco con 200 milioni di ragioni e abbiamo venduto Osi.

    Invece no: contrattura all’inguine, il nigeriano salta l’amichevole.

    Gli subentra Lozano e fa il solito che gli abbiamo visto mettere in mostra nell’ultima stagione: un po’ gli dai fiducia, un po’ imprechi quando deve partire e non parte, deve tirare e non tira, deve passare e non passa.

    A corto di fiato: più il Napoli che il Girona. A regime pieno, ranghi completi e condizioni di forma ottimali, il Napoli avrebbe fatto il Napoli e una partita così sarebbe diventata calcio champagne. Oggi no: affanno e misure, aritmie di manovra e scarsa lucidità. Hanno giocato a rilento, azzurri e spagnoli, ma loro ne avevano un po’ di più.

    Il vantaggio ospite è un regalo di Ostigard che smarca Stuani nell’area del Napoli, a tu per tu con Gollini l’ex Reggina ha vita facile.

    Garcia ha fatto qualche esperimento in corsa: quello su cui ha insistito è il passaggio dal 4-2-3-1 al 4-1-4-1: Elmas e Simeone (tra i più reattivi) hanno cambiato spesso posizione e compiti.

    Al 30’ arriva il giallo a Garcia: solo omonimo, non è il tecnico dei partenopei ma l’altro, difensore in quota agli spagnoli. Il fallo su Simeone non è di quelli da clima amichevole.

    Lui, la nota lieta: Folorunsho. È rimasto così incisivo come quello ammirato a Bari nell’ultima stagione. Si lancia in velocità, si mette di mezzo, si fa vedere: suo lo spunto sanzionato da Camplone con il rigore a favore. Dite a Simeone quello che deve fare e lui lo fa. Destro secco, Jan Carlos non ci arriva.

    L’entra ed esci della ripresa spezza ulteriormente il flusso di gioco: nel Napoli si fanno spazio i big ma chi decide – con una parata da straordinario – è Meret. Che si ripete nei calci di rigore cui si giunge dopo l’1-1 dei regolamentari. Due tiri dal dischetto li para lui, uno il Girona lo spedisce alto. Esulta il tifo partenopeo in un clima di festa che è proseguito anche nel post partita.

  2. Rigori
    Napoli-Girona si decide ai rigori

    Primo rigore Napoli: Raspadori gol!

    Meret para il rigore di Victor!

    Secondo rigore Napoli: Anguissa non sbaglia!

    Altro errore Girona! Callens spara alto!

    Zielinski gol! Napoli sul 3-0!

    Almena tiene vive le speranze del Girona. Ma se il Napoli segna, vince.

    Politano si fa parare il rigore!

    Ancora Meret! Para il rigore a Yan Couto, il Napoli può gioire dopo i tiri dal dischetto.

    20:24
  3. 92'
    Napoli-Girona 1-1, si va ai rigori

    Il match si chiude in parità (1-1), ora si va ai calci di rigore per stabilire il vincitore.

    20:19
  4. 90'
    Contropiede Girona, Yan Couto spedisce alto

    Girona pericoloso in contropiede: ci prova Yan Couto dal limite, palla di poco oltre la traversa.

    20:17
  5. 88'
    Saranno due i minuti di recupero

    Anticipati dall’arbitro i 2′ di recupero al termine del match. In caso di parità, calci di rigore anche se non è prevista l’assegnazione di alcun trofeo.

    20:15
  6. 84'
    Il Napoli reclama un rigore

    Proteste Napoli per un contatto Arnau-Kvaratskhelia: tutto regolare per l’arbitro Camplone, che invita il georgiano a rialzarsi.

    20:12
  7. 83'
    Chance per Raspadori

    Proprio Kvaratskhelia imbecca Raspadori in area, all’attaccante della nazionale non riesce la girata vincente.

    20:10
  8. 80'
    Botta per Kvaratskhelia, georgiano soccorso a bordocampo

    Ancora problemi per gli attaccanti del Napoli. Dopo Simeone, è Kvara stavolta a toccarsi la gamba. Il georgiano soccorso a bordocampo con lo spray, ma sembra in grado di proseguire regolarmente.

    20:08
  9. 73'
    Ammonito Arnau

    Secondo giallo tra le fila del Girona: nell’elenco dei cattivi questa volta finisce Arnau, autore di un brutto fallo su Kvaratskhelia.

    20:01
  10. 72'
    Meret salva il Napoli!

    Bella parata del neo entrato Meret su tiro ravvicinato di Almena: ottima la risposta del numero uno azzurro, che riflessi.

    20:00
  11. 70'
    Raspadori si fa notare anche in difesa

    È proprio l’ex Sassuolo a chiudere su una pericolosa ripartenza del Girona: perfetto l’intervento a sbrogliare una situazione spinosa.

    19:57
  12. 65'
    Tra gli azzurri Raspadori centravanti

    Con Osimhen fuori dal match e Simeone in panchina, è Raspadori ad agire da ‘falso nueve’ per il Napoli.

    19:52
  13. 60'
    Napoli, entrano i big

    Dopo un’ora di gioco Garcia rivoluziona il Napoli: nove cambi per il tecnico azzurro, restano in campo i soli Lobotka e Juan Jesus. Ansia per Simeone, uscito con un problemino al polpaccio. Osimhen, infortunato, guarda il match ai bordi del campo.

    19:48
  14. 58'
    Zedadka si divora il 2-1!

    Pressing di Lobotka che recupera il pallone e lancia Zerbin, tocco in mezzo per Zedadka che a tu per tu col portiere gli tira addosso. Occasione colossale divorata dal giovane azzurro.

    19:45
  15. 53'
    Ancora Zerbin: corner

    Nuova iniziativa di Zerbin, che recupera palla forse con un fallo e poi spara a rete dal limite: conclusione deviata, angolo per il Napoli.

    19:40
  16. 47'
    Chance per Zerbin: fuori!

    Buona occasione per Zerbin, sugli sviluppi di una mischia in area: l’attaccante azzurro ci prova col destro, palla di poco a lato.

    19:35
  17. 46'
    Al via la ripresa

    Comincia il secondo tempo. Diversi cambi tra gli spagnoli, nel Napoli – come annunciato – c’è Lobotka. Subito una chance per Simeone su invito di Zedadka: fuori il colpo di testa del Cholito.

    19:33
  18. Intervallo
    Si scaldano gli azzurri, pronto Lobotka

    Lobotka sarà il primo dei big a entrare in campo nella ripresa: il regista slovacco prenderà il posto di Lozano.

    19:28
  19. 45'
    Squadre al riposo sull'1-1

    Nessun minuto di recupero per Camplone: squadre al riposo sull’1-1. Spagnoli in vantaggio con Stuani, risposta di Simeone su rigore.

    19:17
  20. 41'
    Italy: SSC Napoli preseason 2023-24 Giovanni Simeone controls the ball during friendly match SSC Napoli vs Girona FC. 1D Fonte:Imago
    Pareggio del Napoli!

    Simeone non sbaglia dagli undici metri, perfetta la conclusione dell’attaccante che batte Juan Carlos con un destro secco alla sua sinistra.

    19:13
  21. 40'
    Rigore per il Napoli!

    Arnau stende Folorunsho in area, Camplone non ha dubbi: è rigore per gli azzurri. Dal dischetto Simeone.

    19:11
  22. 38'
    Lozano si mangia l'1-1!

    Folorunsho scappa via sulla sinistra, tocco arretrato per Lozano che da posizione favorevole sparacchia alto! Buona occasione sprecata dal Chucky.

    19:09
  23. 36'
    Folorunsho, telefonata per Juan Carlos

    Ci prova di testa Folorunsho, dopo un rimpallo: semplice la parata per l’estremo difensore del Girona.

    19:07
  24. 30'
    Ammonito Garcia

    Primo cartellino giallo della gara per lo spagnolo Garcia, autore di un brutto fallo su Simeone nella metà campo del Napoli.

    19:02
  25. 27'
    Simeone sfiora il pari!

    Destro teso di Simeone, una deviazione per poco non inganna Juan Carlos: palla fuori di poco. Sul successivo corner, colpo di testa alto del giovane Obaretin.

    18:58
  26. 23'
    Novità tattiche tra gli azzurri

    Garcia cambia modulo e passa al 4-1-4-1, con Elmas davanti alla difesa e Simeone davanti: all’argentino, però, non arrivano palloni giocabili.

    18:55
  27. 18'
    Napoli poco pericoloso

    Stenta a riorganizzarsi il Napoli, dopo lo svantaggio la squadra allenata da Garcia non è ancora riuscita ad affacciarsi nell’area del Girona.

    18:49
  28. 13'
    Italy: SSC Napoli preseason 2023-24 Cristhian Stuani of girona celebrates after scoring a goal during friendly match SSC Fonte:Imago
    Girona in vantaggio! Segna Stuani

    Retropassaggio sbagliato da Ostigard, Stuani si ritrova a tu per tu con Gollini e non sbaglia. Spagnoli in vantaggio, a segno l’ex Reggina.

    18:43
  29. 7'
    Simeone pericoloso!

    Primo tiro in porta del Napoli: ci prova Simeone sugli sviluppi di un corner, bella girata di destro dell’argentino ma il portiere Juan Carlos respinge in tuffo.

    18:38
  30. 1'
    Inizia Napoli-Girona

    Al via il match tra Napoli e Girona: azzurri in campo con diverse seconde linee. Osimhen non è neppure in panchina: diagnosi ufficiale, contrattura all’inguine. C’è Lozano tra i titolari: il messicano è al centro di diverse voci di mercato.

    18:30
  31. Dopo Dimaro, Castel di Sangro. La fase preparatoria del Napoli si è spostata in Abruzzo dove il solito bagno di folla e di calore sta accompagnando i duri giorni di allenamento estivo in ottica campionato.

    Gli uomini nel neo allenatore Rudi Garcia sono chiamati a difendere un titolo, quello di campioni d’Italia, celebrato per lungo tempo, anzi.

    Proprio il terzo scudetto continua a essere leit motiv del grande affetto riservato a Osimhen e compagni da parte del tifo partenopeo.

    La quarta amichevole della serie – dopo la vittoria contro l’Anaune, il pari da botta e risposta contro la Spal e la quaterna rifilata all’Hatayspor – vede gli Azzurri opposti a un Girona che potrebbe essere più avanti nella preparazione (la Liga in campo tra una settimana) e creare, di rimando, difficoltà di tenuta fisica.

    Nel 4-3-3 del francese la linea di continuità rispetto al passato dovrebbe essere confermata non solo dal modulo ma anche da buona parte degli interpreti.

    In attesa di volti nuovi – e con la partenza di Kim – Gollini si riprende il posto tra i pali con la quaterna composta da Zanoli, Juan Jesus, Ostigard e Obaretin a fare da ultima linea di retroguardia e primo fronte di manovra.

    Zedadka, Elmas e Folorunso sono i tre mediani, davanti a loro il trio tutto attacco e fantasia che risponde ai nomi di Zerbin, Simeone e Lozano. Osimhen out, neppure in panchina. La buona nuova che il tifo caldo attende sul nigeriano non è ancora stata ufficializzata ma l’intesa tra calciatore, entourage e società per il prolungamento del contratto è stata raggiunta. Le ultime limature riguarderebbero l’entità della clausola rescissoria.

    Stadio Teofilo Patini gremito in ogni ordine di posto.

Napoli-Girona 4-2 d.c.r: Simeone risponde a Stuani poi Meret si esalta ai tiri dal dischetto Fonte: Imago
Caricamento contenuti...