Virgilio Sport

ATP Master 1000 Shanghai, Shelton si aggiudica la sfida next gen contro Sinner

Ben Shelton vince la sfida next gen inedita contro Jannik Sinner e vola ai quarti di finale dell’ATP Master 1000 di Shanghai contro Sebastian Korda

Ultimo aggiornamento 10-10-2023 15:43

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti


Riassunto dell'evento

Master 1000 Shanghai

Stadium Court, ottavi di finale

Sinner (ITA) 6 3 6(5)
Shelton (USA) 2 6 7

Niente quarti di finale all’ATP Master 1000 di Shanghai per Jannik Sinner, che viene battuto al tie-break del terzo set, 6-2 3-6 6(5)-7, da Ben Shelton. Primi due set che scorrono rapidamente, con l’altoatesino che domina il primo e lo statunitense il secondo, mentre al terzo si accende la battaglia, con entrambi tennisti costretti ad annullare varie palle break.

Al tie-break poi emerge Shelton, che prima si guadagna due mini-break, subito restituiti, e poi chiude al primo match point sul servizio di Sinner con una risposta vincente sui piedi dell’avversario. Ci sarà quindi un derby statunitense tra Shelton e Sebastian Korda, che oggi ha eliminato Francisco Cerundolo, ai quarti di finale a Shanghai. Tra i due non ci sono precedenti.

Il racconto della giornata

  1. 3°set
    6(5)-7 VINCE BEN SHELTON!

    Un dritto in rete di Shelton permette a Jannik di recuperare anche il secondo mini-break. Con due combinazioni servizio-dritto lo statunitense si procura il primo match point sul servizio avversario, match point che sfrutta subito grazie a un’ottima risposta sui piedi di Sinner! Il primo incontro tra i due next gen viene vinto da Ben Shelton!

    15:14
  2. 3°set
    2-4 per Shelton al tie-break

    Shelton si procura subito un mini-break scendendo a rete e portando Sinner all’errore. Dopo due prime vincenti lo statunitense si porta avanti di un altro mini-break grazie a un brutto errore di Jannik col dritto. Prima del cambio campo l’altoatesino recupera uno dei mini-break con un passante che porta Ben all’errore. Si gira sul 4-2 per Shelton

    15:08
  3. 3°set
    6-6

    Punto vinto a rete da Shelton, che poi sale sul 30-0 grazie a un errore di Sinner. Il game prosegue con un doppio fallo, un rovescio fuori di poco di Jannik e un ace. Si va al tie-break!

    15:04
  4. 3°set
    6-5

    Game a zero anche per Sinner, che si garantisce così il tie-break

    14:59
  5. 3°set
    5-5

    Non si gioca nel turno di servizio di Shelton, che tiene a zero la battuta con una combinazione servizio-dritto, due punti diretti con la prima e un ace

    14:57
  6. 3°set
    5-4

    Grande difesa di Shelton che porta all’errore Sinner, che però riporta il risultato in parità con una combinazione servizio-dritto. Lo statunitense poi si procura due palle break grazie a due errori dell’italiano, che le annulla con uno smash e un ace. Ai vantaggi Jannik tiene la battuta con un altro ace e con una palla corta spettacolare. Ora Shelton servirà per rimanere nel match

    14:53
  7. 3°set
    4-4

    Due punti vinti in risposta da Sinner scendendo a rete e due prime vincenti portano il game sul 30-30. Un rovescio di Shelton che finisce largo permette a Jannik di procurarsi una palla break, cosa che non accadeva dal primo set, che però non sfrutta mandando in rete il rovescio. Dopo aver annullato un’altra palla break ai vantaggi, lo statunitense tiene la battuta con il serve&volley

    14:47
  8. 3°set
    4-3

    Game di grande difficoltà per Sinner, che è costretto ad annullare una palla break prima di chiudere con una prima di servizio e una palla corta il game

    14:39
  9. 3°set
    3-3

    Sul 15-15 Shelton prima sbaglia col dritto poi recupera subito obbligando Sinner all’errore. Lo statunitense poi chiude grazie a una prima vincente e a un ace

    14:32
  10. 3°set
    3-2

    Sinner si porta sul 30-0 con il servizio e un bel vincente, poi manda largo con il dritto prima di tornare a servire un ace che mancava dal primo set. Il game si chiude su un errore di Shelton col dritto

    14:27
  11. 3°set
    2-2

    Game a zero per Shelton, che va a segno due volta con la prima di servizio, poi sfrutta un errore di Sinner e chiude con un dritto lungolinea

    14:25
  12. 3°set
    2-1

    Ottimo turno di servizio di Sinner, che dopo il primo punto perso ne mette in fila quattro a suo favore

    14:21
  13. 3°set
    1-1

    Prima vincente seguita da un errore col dritto di Shelton. Un errore per parte porta il game sul 30-30. Un servizio vincente e un dritto vincente a rete obbligano il game ai vantaggi, dove emerge lo statunitense grazie al servizio

    14:18
  14. 3°set
    1-0 Sinner

    Parte male Sinner, che sul 15-15 sbaglia prima col rovescio e poi col dritto, concedendo subito due palle break a Shelton. La prima viene annullata con la prima di servizio, la seconda da uno smash. Dopo aver annullato altre tre palle break, Jannik riesce a tenere la battuta.

    14:10
  15. 2°set
    3-6 SHELTON CONQUISTA IL SECONDO SET!

    Una prima vincente, un dritto in rete di Sinner e una combinazione servizio-dritto valgono a Shelton tre set-point. Due colpi a rete e un dritto lungo dello statunitense permettono a Jannik di annullare i tre set-poi e portarsi sul 40-40. Ai vantaggi poi Ben chiude grazie a un errore in risposta dell’altoatesino e a un ace. Un set pari!

    13:58
  16. 2°set
    3-5

    Smash vincente in arretramento di Jannik, che poi subisce una risposta violentissima dell’avversario e sbaglia col rovescio finendo col trovarsi sotto 15-30. Sinner poi tiene la battuta grazie a una bella discesa a rete, a un serve&volley e a un errore dell’avversario. Ora Shelton servirà per il secondo set

    13:53
  17. 2°set
    2-5

    Sinner, aggressivo in risposta, si guadagna il primo punto poi tre ace consecutivi portano Shelton sul 40-15. Dopo un punto conquistato da Jannik, lo statunitense chiude ancora grazie al servizio

    13:47
  18. 2°set
    2-4

    Errore di dritto di Sinner a cui ne seguo uno di Shelton col rovescio. Jannik prosegue con il primo doppio fallo e con una prima vincente che portano il risultato sul 30-30. Un altro errore dritto porta a palla break Ben, che però poi sbaglia col rovescio. Ai vantaggi l’altoatesino tiene la battuta grazie a una palla corta e a un errore dell’avversario

    13:44
  19. 2°set
    1-4

    Prodezza di Shelton sul serve&volley, poi Sinner sfrutta un’indecisione dell’avversario e 15-15. Un rovescio in rete di Jannik (che in questo secondo parziale ha già commesso lo stesso numero di errori non forzati commessi in tutto il primo set), una prima vincente e un’ace permettono allo statunitense di confermare il break

    13:38
  20. 2°set
    1-3 BREAK SHELTON!

    Tre errori di Jannik, due col dritto e uno con lo smash, fruttano tre palle break a Shelton che sfrutta subito la prima grazie al terzo errori di dritto di Sinner nel game

    13:35
  21. 2°set
    1-2

    Combinazione servizio dritto a cui segue uno slice in contenimento di Shelton che finisce lungo. Ben poi porta il risultato sul 30-30 con una bella discesa a rete chiusa con la volée e un rovescio lungo, per poi chiudere il game con un ace e una prima vincente

    13:30
  22. 2°set
    1-1

    Bravo Shelton, che risponde bene e si prende il punto a rete. Lo statunitense si porta sullo 0-30 in risposta grazie a un errore col dritto di Sinner, che si porta sul 30-30 grazie a un dritto lungo e a un rovescio in rete dell’avversario. Un risposta sbagliata e un dritto lungo dell’altoatesino portano il game ai vantaggi, il primo sul suo servizio. Jannik poi tiene la battuta grazie a un dritto colpito male e a un rovescio lungo di Ben

    13:26
  23. 2°set
    0-1 Shelton

    Tre punti diretti con la battuta per Shelton, che poi sbaglia uno smash a rete e un dritto lungolinea prima di chiudere il game di apertura con il secondo ace del suo turno di servizio

    13:20
  24. 1° set
    6-2 SINNER VINCE IL PRIMO SET!

    Sinner si porta sul 30-0 con una discesa a rete vincente e con il quinto ace del match. Due dritti fuori di poco dell’altoatesino dopo due grandi difese di Shelton portano il game sul 30-30. Jannik poi chiude il game e il set con un rovescio in salto angolato e potente e con uno smash da fondo campo! Primo set Sinner!

    13:15
  25. 1° set
    5-2 DOPPIO BREAK SINNER!

    Errore da matita blu a rete per Shelton, che poi si riporta in parità grazie a un dritto in rete di Sinner. Un doppio fallo e un ace portano il risultato sul 30-30. Game che si prolunga ai vantaggi dopo una prima vincente e un dritto in rete di Ben. Jannik conquista poi il secondo break grazie a un bel rovescio violento e angolato e al doppio fallo dello statunitense nel game! L’altoatesino ora servirà per il set

    13:10
  26. 1° set
    4-2

    Volée stupenda, ace, palla corta vincente e passante stretto di rovescio che non lascia scampo a Shelton. Game a zero per Sinner!

    13:05
  27. 1° set
    3-2

    Servizio devastante di Shelton che poi chiude con uno smash violentissimo a rete. Un doppio fallo riporta il game in parità, poi un rovescio lungo di Sinner, una prima vincente e un dritto violentissimo permettono allo statunitense di tenere la battuta

    13:01
  28. 1° set
    3-1

    Il game si apre con un ottimo punto costruito da Jannik che chiude con lo smash e un ace. Uno schiaffo al volo permette a Shelton di dimezzare lo svantaggio, ma Sinner chiude con una combinazione servizio-dritto e uno smash da fondocampo

    12:57
  29. 1° set
    2-1

    Shelton tiene a zero la battuta grazie a un rovescio lungo di Sinner, a un bel dritto lungolinea su cui l’altoatesino può poco nulla, una prima vincente e a un serve&volley perfettamente eseguito

    12:53
  30. 1° set
    2-0

    Sinner si porta sul 30-0 grazie a un rovescio in rete di Shelton e a un ace, poi sbaglia due dritti consecutivi. Sul 30-30 conferma il break con il secondo ace e grazie a un dritto in rete di Ben. Inizio con qualche errore di troppo per lo statunitense

    12:51
  31. 1° set
    1-0 BREAK SINNER!

    Si parte con un’ottima risposta di Sinner che porta Shelton all’errore in uscita dal servizio. Jannik poi si guadagna due palle break grazie a un vincente e a un rovescio fuori misura dell’avversario, intervallati da un bel vincente di dritto dello statunitense. Dopo aver annullato la prima Ben manda fuori di poco col dritto! Break immediato di Sinner!

    12:46
  32. 1° set
    Iniziato il match

    Si parte con Shelton al servizio

    12:42
  33. Pre

    Ci siamo, i giocatori hanno fatto il loro ingresso in campo in questo momento. Qualche minuto di riscaldamento poi il match potrà avere inizio!

    12:34
  34. Pre

    Il vincitore di questa sfida ai quarti di finale affronterà Sebastian Korda, che ha appena battuto Francisco Cerundolo 7-5 7-6(6) ed eliminato Daniil Medvedev al terzo turno

    12:21
  35. Pre

    Tante le sconfitte eccellenti a Shanghai. Delle prime otto teste di serie, sono rimasti in tabellone solamente Carlos Alcaraz (n°1), Andrey Rublev (n°5) e il nostro Jannik Sinner (n°6)

    12:12
  36. Pre
    Il percorso di Shelton

    Questi gli avversari affrontati finora dallo statunitense:

    • Primo turno: Bye
    • Secondo turno: Jaume Munar 6-4 6-4
    • Terzo turno: Roman Safiullin 3-6 6-3 6-4
    12:08
  37. Pre
    Il percorso di Sinner

    Questi gli avversari incontrati fin qui da Jannik:

    • Primo turno: Bye
    • Secondo turno: Marcos Giron 7-6(7) 6-2
    • Terzo turno: Sebastian Baez 3-6 6-3 6-2
    12:02
  38. Sfida next gen inedita agli ottavi dell’ATP di Shanghai, penultimo Master 1000 stagionale. A contendersi l’accesso ai quarti di finale sono infatti il n°1 italiano, Jannik Sinner, e la giovane speranza del tennis statunitense, Ben Shelton,

ATP Master 1000 Shanghai, Shelton si aggiudica la sfida next gen contro Sinner Fonte: ANSA
Caricamento contenuti...