Virgilio Sport

Ecco com'è nata la maledizione di Ramsey

Spesso dopo i suoi gol si sarebbero verificati fatti tragici

05-01-2019 09:45

Ecco com'è nata la maledizione di Ramsey Fonte: Ansa

Sarà una gioia o una “maledizione” l’arrivo in bianconero di Aaron Ramsey? Il talentuoso gallese in rotta con l’Arsenal è sempre più vicino alla Juve: contratto di 6,5 milioni all’anno ma senza spese di cartellino visto che a giugno si libera gratis. Gran colpo, non c’è dubbio ma oltre che per le sue qualità Ramsey è famosissimo quasi ovunque per un altro motivo, una leggenda popolare alimentata dal web. Una sorta di macabra maledizione coincidente con molte reti messe a segno dal calciatore gallese e che dura da quasi 10 anni. Tutto inizia il14 ottobre del 2009; Ramsey gioca Liechtenstein-Galles, il giovane centrocampista va in gol e solo due giorni dopo viene a mancare Andres Montes, mitico giornalista e commentatore sportivo spagnolo. Esattamente il mese dopo, Ramsey torna a segnare, sempre con la maglia della sua nazionale, il giorno dopo la tragedia: il suo collega messicano Antonio de Nigris muore colto da un arresto cardiaco. È il primo maggio del 2011 invece quando Aaron va in gol contro il Manchester UTD, il giorno dopo i corpi speciali della marina militare americana in una retata uccidono Osama Bin Laden.

L’ELENCO – Cinque mesi dopo Ramsey torna a segnare, stavolta contro il Tottenham, siamo a ottobre, il giorno dopo il mondo saluta la scomparsa di Steve Jobs, uno degli uomini più visionari della storia. Passano solo una manciata di giorni quando il centrocampista dell’Arsenal firma un’altra rete, contro il Marsiglia, e il giorno dopo Mu’ammar Gheddafi viene catturato e ucciso dai militari americani a Sirte. È maggio 2012 invece quando Ramsey finisce nuovamente sulla lista dei marcatori, la partita è contro il Wigan e il giorno dopo il dittatore argentino Jorge Videla muore in carcere all’età di 87 anni. Ad agosto invece il gallese gioca con la nazionale olimpica del Regno Unito le olimpiadi, va a segno contro la Corea del Sud e il giorno dopo muore la meravigliosa poetessa messicana Chavela Vargas. Siamo a settembre quando Aaron va a segno in Champions League contro l’Olympique Marsiglia e il giorno dopo il mondo dello sport saluta Ken Norton, uno dei pugili più forti di tutti i tempi. Arriva novembre, l’Arsenal gioca contro il Cardiff, Aaron torna a segnare e stavolta tocca a Paul Walker, attore diventato famosissimo per il suo ruolo nell’action movie cult “Fast and Furious”. Degli sfortunati eventi coincidenti con i gol di Ramsey si torna a parlare nell’aprile del 2014, ed è di nuovo il mondo del pugilato a salutare una delle sue icone, muore infatti Rubin Carter, soprannominato Hurricane, cui venne dedicato anche un omonimo film e una splendida canzone di Bob Dylan; il giorno prima il centrocampista gallese andava in gol contro l’Hull City.

DA BOWIE E HAYDEN – È agosto invece quando il giorno dopo la sua rete al Manchester City uno degli attori più amati del mondo, Robin Williams, si toglie la vita nel suo appartamento a Paradise Cay. Ormai le voci sulla maledizione diventano insistenti e tornano più forti tre anni fa: due gol di Ramsey siglati a pochissimi giorni l’uno dall’altro nel gennaio del 2016, contro Sunderland e Liverpool, stavolta a morire sono il mito David Bowie e l’attore inglese Alan Rickman, famoso, tra le altre cose, per il suo ruolo nella saga di Harry Potter. L’anno dopo siamo a maggio quando Ramsey segna contro l’Everton e Nicky Hayden, 35enne talentuosissimo pilota di moto viene investito a Cesena mentre gira in bicicletta. Ad aprile 2018 Aaron segna contro il West Ham e il giorno dopo il calcio francese saluta una delle sue icone, il mister Henri Michel. Esiste davvero allora la maledizione di Ramsey? Certo che no, per fortuna, i gol di Ramsey sono enormemente superiori alle morti delle star. Molto più probabile che a ogni suo gol qualcuno si sforzi di andare a ricercare la morte di qualche personaggio. Che sia avvenuta poche ore o addirittura tre giorni dopo, come nel caso di Steve Jobs, poco importa. Più facile che Ramsey diventi una “maledizione” per gli avversari della Juve…

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Antholz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...