Virgilio Sport

Elkann ha fatto fuori Verdelli per colpa della Juve?

L'ipotesi sollevata da Andrea Montanari

25-04-2020 08:48

Elkann ha fatto fuori Verdelli per colpa della Juve? Fonte: Ansa

L’hashtag #iostoconverdelli ancora impazza, legato alla solidarietà al giornalista per le minacce ricevute negli ultimi tempi, ma da due giorni Carlo Verdelli non è più il direttore di Repubblica. Con un colpo di mano il nuovo proprietario, John Elkann, ha fatto una mezza rivoluzione ai vertici del giornale e del gruppo Gedi scegliendo Molinari (ex La Stampa) come nuovo direttore del quotidiano di via Solferino. Una scelta che, per le tempistiche, è stata assai criticata in diversi ambiti e che ha portato il Cdr del giornale a scioperare per un giorno.

I motivi della decisione di John Elkann

Come mai però Elkann ha deciso di sostituire Verdelli? Non c’entra il calo di copie – problema che attiene a tutto il mondo della carta stampata – e c’è chi sostiene che tra i motivi di fondo ce ne sarebbero anche di natura calcistica.

Le ipotesi di Montanari sul siluramento di Verdelli

Su Senza Bavaglio è il giornalista Andrea Montanari ad avanzare una tesi ardita. Che John Elkann abbia il pallino dell’editoria è cosa nota: Fiat/Fca era il primo socio di Rcs prima di passare la mano a Urbano Cairo. Exor è azionista di The Economist. John apprezza l’Osservatorio Giovani Editori di Andrea Ceccherini.

La linea politica di Verdelli

La prima motivazione sarebbe che probabilmente la linea strong della Repubblica di Verdelli non era e non è nei canoni editoriali di Elkann che forse preferisce tematiche meno politiche o campagne mediatiche meno strillate.

Il precedente di Verdelli alla Gazzetta

Poi, scrive Montanari, c’è un particolare che è tornato alla mente: “Verdelli era il direttore di quella Gazzetta dello Sport che sollevò e cavalcò il caso Calciopoli, scoppiato nel 2006 – anno della vittoria dell’Italia ai Mondiali di calcio che garantì al quotidiano sportivo il record di copie, 2 milioni nel giorno successivo al successo – che portò alla retrocessione in B della Juventus di proprietà degli Agnelli-Elkann”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...