,,

Virgilio Sport

Europei Nuoto: Quadarella, Panziera, Ceccon e Martinenghi vincono l'oro!

Che giornata per il nuoto italiano! Ceccon trionfa nei 50 farfalla, Martinenghi (con Poggio al seguito) vola nei 100 rana, mentre Panziera si conferma regina nei 200 dorso e Quadarella fa lo stesso negli 800 stile libero

12-08-2022 20:09

Europei Nuoto: Quadarella, Panziera, Ceccon e Martinenghi vincono l'oro! Fonte: Getty Images

La scorsa estate è diventato celebre il motto It’s coming to Rome!”, per celebrare le vittorie della Nazionale italiana nell’Europeo di calcio e alle Olimpiadi di Tokyo. In questo caso, sarebbe più opportuno invece dire: “It remains in Rome!”, perché gli Europei 2022 di Nuoto si stanno tenendo a Roma e quella di oggi è stata senza dubbio una giornata trionfale per l’Italia!

Dopo l’oro di Margherita Panziera nei 200 dorso femminili – il terzo consecutivo dopo quelli di Glasgow 2018 e Budapest 2020 – è stato incredibile Tomas Ceccon nei 50 farfalla, prendendosi un oro storico. Nessun Azzurro infatti era mai andato a medaglia su questa distanza agli Europei! Ceccon lo ha fatto col crono di 22.89, davanti al francese Maxime Grousset (22.97) e al portoghese Diogo Matos Ribeiro (23.07). “Sempre detto che i 50 si possono vincere e perdere, oggi è andata bene a me perché comunque si gioca sui centesimi sempre. Ho sbagliato forse la partenza, ma mi sentivo decisamente meglio, anche rispetto a stamattina dopo i 100 stile. Mi sono riscattato”, questo il commento a caldo rilasciato da Ceccon ai microfoni Rai.

Dominio Italia nei 100 rana maschili, con la doppietta Azzurra firmata da Nicolò Martinenghi, oro in 58.26, e da Federico Poggio, argento alle spalle del compagno per un risultato incredibile. Poggio chiude col crono di 58.98, nuovo primato personale, conquistando così il primo grande podio in carriera. 

Merita lodi infinite anche Simona Quadarella, perché l’Azzurra ha vinto l’oro negli 800 stile libero femminili e completa così un tris iridato consecutivo mai riuscito a nessun’altra nuotatrice nella storia. Quadarella ferma il cronometro su 8:20.54: “Emozionante davvero vincere qui a Roma” – il commento a caldo della 23enne romana, emozionatissima per aver vinto nella sua città.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...