Virgilio Sport

F1, la doppietta Ferrari scuote la Red Bull: Sainz e Alonso finiscono nel mirino per il 2025

La Red Bull reagisce alla doppietta Ferrari ed è pronta a tornare sul mercato: in Germania sono convinti che la seconda guida sarà Alonso, ma dopo l’Australia salgono le quotazioni di Sainz

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La vittoria con doppietta della Ferrari a Phillip Island potrebbe portare una scossa anche in casa Red Bull. Per la prima volta dopo anni anche la scuderia inglese conosce un momento, davvero piccolo, di crisi e allora come sempre succede in queste situazioni spuntano ipotesi e illazioni anche in chiave futura.

Red Bull e il futuro di Max Verstappen

Il futuro di Max Verstappen sembra essere legato a doppio filo alla Red Bull, anche se nel corso delle ultime dichiarazioni Chistian Horner ha sempre messo la macchina e la scuderia anche davanti al campione olandese. Sembra però improbabile che nella prossima stagione il campione del Mondo possa decidere di salutare la compagnia con la Mercedes che sarebbe l’unica opzione praticabile ma che in questo momento non sembra offrire una macchina competitiva.
Meno sicuro è il sedile di Sergio Perez che fino ad oggi si è dimostrato un scudiero affidabile per Verstappen ma le cui prestazioni sono spesso finite nel mirino e non è da escludere che la Red Bull nella prossima stagione possa cambiare direzione.

Alonso in Red Bull: la rivelazione di Ralf Schumacher

A spingere Fernando Alonso verso la Red Bull ci pensa Ralf Schumacher: “Christian Horner è sempre stato un suo grande ammiratore – ha detto a Sky Sports F1 – Sembra che abbia serie intenzioni di firmare Fernando Alonso per la prossima stagione per avere un altro pilota forte anche nel caso Verstappen possa lasciare la squadra. Non credo che si tratti di iniziative “tattiche”. Ci sono delle voci e le fonti sono molto solide. Penso che se la Red Bull gli desse una macchina in grado di vincere, lui prenderebbe al volo l’opportunità. Anche nell’ultimo fine settimana è stato tra i più veloci”.

Sainz: il “disoccupato” vincente

Dopo la vittoria in Australia, Carlos Sainz ha scherzato sul suo futuro sostenendo: “Questa vittoria mi può aiutare visto che per la prossima stagione non ho ancora un lavoro”. E la possibilità di un “atterraggio” in casa Red Bull al momento è difficile ma non impossibile e ieri Christian Horner alla fine della gara nelle sue dichiarazioni ha lasciato la porta aperta: “Vogliamo avere la migliore coppia di piloti e a volte bisogna guardare anche all’esterno. La gara di oggi l’ha vinta un pilota che nella prossima stagione non ha un contratto ma ha un mercato molto fluido. E al momento attuale non possiamo scartare nessuna possibilità”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...