,,
Virgilio Sport SPORT

F1, slitta l'introduzione dei pit stop rallentati

La Fia modifica la direttiva dopo la protesta di alcune scuderie e ha comunicato che il primo Gp con la novità regolamentare sarà quello del Belgio il 29 agosto e non quello di Ungheria del 1° agosto.

Il mondo della Formula 1 è in continua trasformazione. Ma non tutte le novità trovano il favore degli appassionati e degli stessi piloti. O semplicemente hanno bisogno di tempo per essere digerite.

È il caso dell’attesissima Sprint Race, battezzata a Silverstone senza particolare entusiasmo da parte dei protagonisti, e destinata ad essere modificata forse già nei prossimi appuntamenti, fissati a Monza e a San Paolo del Brasile.

Nel frattempo la Fia ha annunciato lo slittamento dell’introduzione dei cosiddetti “pit stop lenti“, che non faranno il proprio esordio nel Gp di Ungheria del 1° agosto, l’ultimo prima della pausa estiva, bensì in Belgio sul circuito di Spa-Francorchamps il 29 agosto.

La decisione è stata presa per permettere alle scuderie di avere più tempo per apportare le modifiche necessarie e arriva dopo le rimostranze di alcuni teams, tra i quali la Red Bull.

Il progetto è comunque già stato modificato rispetto al piano originario.

Stando a quanto si legge nella nuova direttiva emessa dalla Fia, infatti, sono stati eliminati alcuni dei requisiti di tempo minimo specificati nella direttiva originale.

Le squadre dovranno comunque ancora dimostrare che ogni meccanico dotato di pistola sarà in grado di premere manualmente un pulsante che segnala che la ruota è in sicurezza.

“L’obiettivo principale della direttiva era quello di assicurarsi che i pitstop fossero effettuati in modo sicuro e cercare di prevenire eventuali problemi. La porta è aperta per ulteriori cambiamenti per il prossimo anno” il commento  a riguardo di Andreas Seidl, team principal della McLaren.

OMNISPORT | 18-07-2021 15:25

F1, slitta l'introduzione dei pit stop rallentati Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...