Virgilio Sport

FA Cup, sorprese a grappoli: Tottenham eliminato dallo Sheffield

La manifestazione più antica del mondo continua a scrivere pagine di una storia affascinante: solamente quattro formazioni di Premier League tra le otto in lizza per il trofeo.

02-03-2023 09:39

FA Cup, sorprese a grappoli: Tottenham eliminato dallo Sheffield Fonte: Getty Images

Serata di sorprese in FA Cup: il Tottenham di Antonio Conte, ancora convalescente, cade contro lo Sheffield, secondo in Championship, e il Southampton è sconfitto a domicilio dal Grimsby, sodalizio che milita in quarta serie. Sono così solo quattro le formazioni di Premier League che saranno impegnate nei quarti di finale in programma: Manchester Utd-Fulham, Brighton-Grimsby, Sheffield-Blackburn e Manchester City-Burnley.

A Bramall Lane è il Tottenham a tenere le redini del gioco, senza però essere troppo insidioso: anzi, dopo la conclusione alta di Richarlison da buona posizione e il tiro-cross di Lucas Moura che sbatte sulla traversa, sono i padroni di casa a rischiare di approfittare dell’errore di Hojberg; nel secondo tempo entrano in campo Kane e Kulusevki, ma passa lo Sheffield con Ndiaye che infila Forster sul primo palo.

Il Southampton, fanalino di coda in Premier, tiene sempre palla, ma è il Grimsby a essere incisivo: il rigore a fine primo tempo di Holohan alimenta il sogno degli ospiti, che bissano il vantaggio con un altro penalty, trasformato dopo una manciata di minuti della seconda frazione; a nulla vale la rete di Caleta-Car.

Fatica anche il Burnley ad avere la meglio del Fletwood Town, formazione di League One che accentua il suo essere arroccata per il rosso preso al 45′ da Hayes: serve il guizzo di Roberts al 90′ a dirimere la questione.

Solo i Red Devils fanno valere il favore del pronostico, regolando 3-1 il West Ham e confermano il buon momento di forma, che li vede sempre più protagonisti in campionato e capaci di buttare fuori dall’Europa League il Barcellona dominatore della Liga: è un primo tempo ad alti ritmi, ma senza gol; Areola si fa trovare pronto prima su Sabitzer e poi su Garnacho, mentre Antonio spara addosso a De Gea in contropiede. Sono gli ospiti a portarsi avanti con il destro a giro firmato Benrama: sfiorato il crollo su un’altra azione di rimessa sviluppata da Antonio, il Manchester United rialza la testa premendo a più non posso; Aguerd insacca nella propria testa un angolo, Garnacho scova il pertugio vincente al volo e Fred chiude la pratica con un piattone.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...