,,
Virgilio Sport SPORT

Federer, la questione ritiro divide Murray e Flink

Il tennista britannico e il noto analista non la pensano alla stessa maniera sul possibile ritiro del campione elvetico.

Alcuni credono che Roger Federer possa ancora provare a dire la sua in un torneo dello Slam, altri (come Ivanisevic) credono invece che lo svizzero abbia già definitivamente imboccato il viale del tramonto e che il ritiro sia ormai prossimo.

Di quest’ultima fazione fa parte anche il famoso analista Steven Flink che, guardando alle ultime prestazioni in campo dell’otto volte vincitore di Wimbledon, non ha dubbi sul futuro dell’elvetico.

“Visto l’età a cui è arrivato e visto le sue recenti prestazioni credo che già stia prendendo seriamente in considerazione l’età cui ritirarsi” ha affermato il giornalista statunitense.

“Non credo che a lui faccia piacere giocare altri match come ha disputato i quarti di finale di Wimbledon e credo che lui sia troppo intelligente per non sapere cosa sta accadendo. Sia la moglie che Ivan Ljubicic o Severin Luthi gli avranno espresso il loro parere riguardo il suo futuro in questo sport”.

Di avviso opposto è parso invece Andy Murray, uno che più volte ha incrociato la racchetta con Federer in carriera.

“Non credo che questo sia stato l’ultimo Wimbledon per lui. Ho sentito molte volte parlare del suo ritiro negli ultimi anni” ha sostenuto il tennista inglese.

“Ricordo, ad esempio, quando perse contro Robredo agli US Open, tutti parlavano della fine della sua carriera e invece sono passati quasi otto anni e Federer ha continuato a fare miracoli. Non so se smetterà di giocare quest’anno. Sarei sorpreso se lo facesse, considerando il modo in cui gioca e compete oggi. Sembra che ami ancora giocare a tennis e vorrei che tutti lo incoraggiassero a continuare il più a lungo possibile”.

 

OMNISPORT | 21-07-2021 14:15

Federer, la questione ritiro divide Murray e Flink Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...