Virgilio Sport

Fontecchio e l'Nba: "In futuro non si sa mai"

Il migliore dell'Italia a Tokyo 2020 non ha escluso un possibile trasferimento nella lega americana.

Pubblicato:

Fontecchio e l'Nba: "In futuro non si sa mai" Fonte: Getty Images

Le squadre azzurre hanno deluso alle Olimpiadi di Tokyo 2020, se si pensa ad esempio alla scherma, alla pallavolo o alla pallanuoto. Chi invece è andata oltre le aspettative è l’Italia del basket, che si è qualificata ai Giochi dopo 17 anni di assenza e ha raggiunto i quarti venendo eliminata dalla Francia, poi finalista contro gli Usa, in un match combattuto fino alla fine.

Il migliore della squadra di Sacchetti è stato Simone Fontecchio, che ha chiuso la sua esperienza giapponese con 19.3 punti di media in quattro partite, dimostrandosi un vero e proprio leader nonostante i soli 25 anni in un gruppo con giocatori più esperti.

Diversi esperti di basket vorrebbero vedere Fontecchio in Nba. L’ala piccola recentemente ha risposto così a una domanda relativa al trasferimento nella lega di basket più famosa al mondo: “Giocare da straniero in un altro Paese cambia le tue prospettive. Sai di doverti guadagnare ogni cosa visto che non sei scelto solo per riempire una posto nel roster”.

Come riporta Sky Sport, Fontecchio è tornato a parlarne senza dare conferme ma neppure smentite: “Si tratta di avere l’opportunità di dimostrare il proprio potenziale – ha dichiarato – e se oggi come oggi sono contento dove sono in futuro non si sa mai cosa potrebbe capitare”. Danilo Gallinari è rimasto l’unico esponente azzurro nel mondo NBA, Fontecchio nel frattempo lascia sempre aperta la porta.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...