Virgilio Sport

Francia-Marocco: tensione in diverse città, a Montpellier muore un quattordicenne

A fine partita il presidente francese Macron ha rivolto i complimenti al Marocco: avete segnato la storia del calcio

Ultimo aggiornamento:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Tensione a Nizza e Nantes dopo la vittoria della Francia sul Marocco ai Mondiali di calcio in Qatar. Secondo il sito de Le Figaro, tifosi avversari si sono affrontati nella città della Costa Azzurra con marocchini inseguiti da persone incappucciare che gridavano, “fuori gli arabi”. Anche a Nantes è salita la paura con il moltiplicarsi di fuochi d’artificio e scoppio di mortaretti.

Alta tensione anche a Lione: secondo il quotidiano regionale Le Progres, in piazza Bellecour la polizia ha caricato la folla che ha risposto con il lancio di mortaretti. La piazza si è svuotata, la folla spaventata dagli incidenti si sta disperdendo sempre di più, ha aggiunto il quotidiano. Colpi di mortaio e momenti di tensione ci sarebbero stati anche a Montpellier, secondo quanto riporta Midi Libre.

Francia in finale, il tweet del presidente Macron

Subito dopo la partita, Emmanuel Macron su twitter si è rivolto ai Leoni dell’Atlante: “Ai nostri amici marocchini, congratulazioni per questo bel percorso. Avete segnato la storia del calcio”. Macron ha poi aggiunto: “Grazie Bleus. Ora la Coppa!”.

Lo stesso Macron aveva schierato 10mila agenti in tutto il Paese in vista della partita, di cui 5mila solo a Parigi. Nella Capitale tante persone hanno seguito la partita in strada, ma non si sono registrati disordini anche per l’imponente schieramento di forze dell’ordine.

Francia-Marocco, a Montpellier un 14enne morto investito

La festa dei tifosi francesi dopo la vittoria sul Marocco che già aveva fatto registrare molti incidenti in diverse città transalpine, ora si trasforma in tragedia. Da Montpellier arriva, infatti, la notizia della morte di un ragazzo che si trovava in strada ed è stato investito da un auto pirata, confermata dalla prefettura di Herault.

Questo il comunicato di Hugues Moutouh, il prefetto che ha confermato il decesso del ragazzo di appena 14 anni, il quale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni :

Le autorità francesi hanno rivelato che la persona alla guida dell’auto pirata è fuggito, mentre la vettura coinvolta nell’incidente è stata ritrovata nei pressi del luogo e posta sotto sequestro. L’episodio è avvenuto nel quartiere La Paillade e la vittima aveva soltanto 14 anni. A nulla sono serviti i primi soccorsi prestati al ragazzo che è morto, poco dopo aver ricevuto le prime cure e il trasferimento in codice rosso nel vicino nosocomio cittadino.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...