Virgilio Sport

Gaffe Bellinazzo sul Milan: chiede scusa ma il web non lo perdona

Il giornalista aveva messo un like alla cancellazione dei rossoneri

Pubblicato:

Gaffe Bellinazzo sul Milan: chiede scusa ma il web non lo perdona Fonte: Ansa

Nervi a fior di pelle in casa Milan dopo la decisione dell’Uefa di rinviare la sentenza sui bilanci rossoneri e con la Spada di Damocle di ulteriori penalizzazioni e dell’esclusione dalle coppe per il futuro. Non solo in seno al club, ma anche tra i tifosi che ieri hanno atteso la decisione col fiato sospeso, aggrappati anche alle previsioni degli esperti. Tra i principali esperti di calcio economico c’è Marco Bellinazzo del Sole 24 Ore che ha esposto i fatti ma che su twitter è incappato in una gaffe.

LA GAFFE – La spiega lui stesso sui social, provando a scusarsi: “Scorrendo le risposte a un mio tweet ho premuto per errore un “mi piace” a un post che parlava di cancellazione del Milan. Me ne scuso. C’è chi ne sta approfittando per insultarmi. Ci tenevo a precisare che si è trattato di un errore. Dopo di che ognuno fa il suo lavoro rispondendo alla sua coscienza. È più facile vomitare bile che cercare di capire. Questo è il mondo che ci é capitato ahimè . L’anno scorso ero un eroe perché dicevo che l’esclusione dalle Coppe era sproporzionata. Poi arrivò il Tas“.

LE REAZIONI – Dopo gli insulti in prima battuta i tifosi hanno replicato anche alle scuse. Non accettandole. I follower rossoneri si sono scatenati e se c’è una minoranza che difende il giornalista, la maggior parte non è disposto a dargli credito: “Non bisogna insultare giustamente ma te come giornalista meriti il licenziamento” o anche “Io credo che piú che un errore il suo sia stato un lapsus freudiano”, oppure: “Se clicchi per errore poi riclicca per eliminare l’errore, testina”. Pochi sono convinti della buona fede di Bellinazzo: “Mi scusi Marco, ma come si fa a mettere un like per sbaglio? A me non è mai capitato, sono sincero” o anche: “Hai sempre goduto per le nostre disgrazie e poi i like si possono togliere e mettere in un attimo non contare balle”. La contestazione è su tutti i fronti: “Io riconosco il diritto a qualsiasi persona, anche che svolge la sua professione, il desiderio di cancellare il Milan, il problema per come la vedo non è il like involontario, è lo stillicidio continuo di anticipazioni previsioni notizie (+ o – ufficiali) che si rivelano infondate” e infine: “Attaccate sempre il Milan! Tutti i giornalisti. Scuse non accettate! Forza Milan”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...