Virgilio Sport

Galliani rivela come soffiò Donnarumma all'Inter

L'ex ad del Milan elogia il portiere che oggi compie 20 anni

25-02-2019 08:30

Galliani rivela come soffiò Donnarumma all'Inter Fonte: Ansa

Da Castellammare di Stabia al Milan. Per diventare un top-player a neanche 18 anni. Oggi Gigio Donnarumma ne compie 20 e Milannews ha intervistato l’uomo che l’ha portato in rossonero, strappandolo all’Inter. Ovvero Adriano Galliani. L’attuale Ceo del Monza rivela: “Il mio ricordo risale a quando lo abbiamo strappato all’Inter, su input di Mauro Bianchessi. Lui insisteva, dicendo che era il portiere del futuro. Io gli diedi il via libera e lo abbiamo portato a casa. Sono molto felice di averlo portato al Milan e gli auguro di rimanere in rossonero forever. Gli mando messaggini amorosi quando fa delle grandi partite. Sa che gli voglio bene e sta facendo benissimo. Provo un grande orgoglio nel ripensare a quella scelta che facemmo in quell’estate decisiva per il suo arrivo”. Galliani non ebbe dubbi nel fare l’investimento: “Bianchessi spingeva molto per prenderlo e lui, che è un talent scout e un responsabile del settore giovanile straordinario, quando insiste è perché ha visto qualcosa di importante. Le relazioni e i commenti dei preparatori dei portieri che avevamo al settore giovanile, poi, ci fecero capire di aver preso un fenomeno. Oggi è tra i portieri più forti al mondo”.

L’ESORDIO – Fu Mihajlovic a lanciarlo titolare contro il Sassuolo ma per Galliani non fu una sorpresa: “In verità no, perché Gigio ha sempre avuto un grande talento ed è spesso stato precoce, visto che nelle giovanili giocava sempre con compagni di uno-due anni più grandi. Dunque, nessuna sorpresa, ma grande orgoglio. La presi benissimo”. A lui è anche legato l’ultimo trofeo della sua gestione e del Milan. “Come dimenticarlo. Una grandissima parata sul rigore di Dybala e poi ci fu il gol vittoria di Pasalic. Supercoppa 2016 a Doha. Un momento bellissimo”.

LA RICORRENZA – Oggi è un giorno speciale per i rossoneri anche per altri motivi: “Eh già: il Milan compie 120 anni di storia. In più ricorrono il 50° anniversario della Coppa dei Campioni del ’69, il 30° della finale di Barcellona con lo Steaua e il 20° dello scudetto di Perugia”. Tutti trofei vinti con grandi portieri: “Cudicini, Giovanni Galli, Abbiati. Una storia meravigliosa, un fil rouge che ci porta fino ai giorni nostri, ovvero fino a Gigio”.

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...