Virgilio Sport

Gallinari spaventa i Nets, Antetokounmpo nella storia

Atlanta fa sudare Brooklyn con 13 punti del Gallo, ma i Nets vincono in rimonta. Suns sul velluto, il greco diventa il miglior stoppatore della storia di Milwaukee.

Pubblicato:

Gallinari spaventa i Nets, Antetokounmpo nella storia Fonte: Getty Images

Oltre alla vittoria dei Lakers a Oklahoma, nella notte NBA spiccano i successi dei Brooklyn Nets e dei Phoenix Suns.

Le due franchigie sonoi al comando delle rispettive Conference. Nets primi ad ad Est davanti a Bulls e ai Bucks, anch’essi vittoriosi, mentre i Suns hanno appaiato Golden State al comando ad Ovest (21-4).

Meno netta del previsto è stata tuttavia l’affermazione di Brooklyn in casa di Atlanta. La squadra di coach Nash si impone in rimonta dopo aver tremato a lungo ed essere stata sotto in doppia cifra nel terzo quarto.

I Nets mandano cinque giocatori in doppia cifra, con il solito Kevin Durant in versione Mvp: 31 punti, 5 rimbalzi, 6 assist e 12/22 al tiro. Bene anche James Harden (20 punti e 11 assist), Bruce Brown e LaMarcus Aldridge (15 a testa)

Per Atlanta, ancora priva di Bogdan Bogdanovic e De’Andre Hunter, Trae Young è bifronte: tripla doppia sfiorata con 31 punti, 7 rimbalzi e 10 assist, ma anche sette palle perse e 10/27 al tiro. Doppia doppia per Clint Capela (14 punti e 16 rimbalzi), bene Gallinari che fa 13 punti uscendo dalla pancjina in 24 minuti.

Tutto facile invece per i Suns, che dominano i Celtics nonostante le assenze di Devin Booker e Deandre Ayton. Super JaVale McGee, con 21 punti e 15 rimbalzi, mentre Boston, che ha perso anche Richardson, entrato nel protocollo anti-Coronavirus, paga la pessima notte di Jayson Tatum.

Milwaukee ferma a sette la striscia di successi di Houston, grazie al solito, ispiratissimo Giannis Antetokounmpo, che firma 41 punti, 17 rimbalzi e 5 assist, 3 recuperi e anche 2 stoppate, utili per diventare il miglior stoppatore nella storia della franchigia superando Alton Lister. Bene anche Khris Middleton e Bobby Portis (21 punti a testa).

Continua lo sprofondo di Detroit, all’11ª sconfitta consecutiva, così come il volo dei Cavaliers. Vittorie in volata per Charlotte, nonostante i tanti assenti, e Toronto, mentre ai Mavericks a Indiana non basta il solito Doncic, che sfiora la tripla doppia (27 punti, 9 rimbalzi e 9 assist), ma non può evitare il 9° ko nelle ultime 12 partite.

I risultati della notte:

Charlotte Hornets-Sacramento Kings 124-123

Indiana Pacers-Dallas Mavericks 106-93

Toronto Raptors-New York Knicks 90-87

Atlanta Hawks-Brookyln Nets 105-113

New Orleans Pelicans-Detroit Pistons 109-93

Minnesota Timberwolves-Cleveland Cavaliers 106-123

Oklahoma City Thunder-Los Angeles Lakers 95-116

Houston Rockets-Milwaukee Bucks 114-123

Phoenix Suns-Boston Celtics 111-90

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...