,,
Virgilio Sport SPORT

Il fair play di Quartararo: "La pole era di Bagnaia"

Il francese della Yamaha rende merito al torinese che si è visto cancellare il miglior tempo dalle bandiere gialle: "Il tempo di Francesco non sarebbe stato avvicinabile".

Prima pole position della stagione e quattordicesima della carriera in MotoGP per Fabio Quartararo.

ll pilota francese della Yamaha prosegue sulla scia del successo a Losail nel Gp di Doha strappando il miglior tempo in qualifica.

O meglio, il miglior tempo sarebbe stato conquistato dalla Ducati di Francesco Bagnaia, che si è però visto cancellare il tempo perché ottenuto in regime di bandiera gialla.

Una brutta beffa per il pilota torinese, che aveva già conquistato il miglior tempo nel Gp del Qatar che aveva aperto la stagione, ma a rendere merito a “Pecco” è stato lo stesso Quartararto nelle interviste del post-qualifica con grande sportitività.

“Questa pole ha un sapore diverso, l’obiettivo era di partire dalla prima fila, ma questa pole è come se fosse di Bagnaia: ha fatto un tempo impensabile, mi spiace per lui” l’ammissione del pilota nizzardo.

Le regole, però, sono chiare: “Tante volte capita di non riuscire a vedere la bandiera gialla: può succedere, ma la regola è così”.

“Siamo contenti della prestazione e adesso pensiamo alla gara: ho un bel passo, ma vediamo” ha concluso. 

OMNISPORT | 17-04-2021 17:38

Il fair play di Quartararo: "La pole era di Bagnaia" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...