,,
Virgilio Sport SPORT

Var, pesante bocciatura dall'Uefa: niente Champions League

"Nessuno ancora sa esattamente come funziona. C'è ancora molta confusione", taglia corto Ceferin.

Il Var può attendere. Neanche nell’edizione 2018-19 si usufruirà del supporto tecnologico per gli arbitri di Champions League: il presidente della UEFA Aleksander Ceferin ha confermato la decisione presa sulla prossima edizione della massima competizione europea per club.

“Nessuno ancora sa esattamente come funziona. C’è ancora molta confusione”, ha osservato l’avvocato sloveno alla fine del Congresso UEFA tenutosi a Bratislava, la capitale della Slovacchia.

“Potrebbe essere un buon progetto per il calcio, ma non dobbiamo affrettarci nel prendere questo tipo di decisioni. Io non sono affatto contrario, ma c’è necessità di capire meglio quando usarla. Vedremo nella Coppa del Mondo” ha aggiunto il successore di Michel Platini sulla poltrona più importante del calcio europeo.

Ai prossimi Mondiali in programma dal 14 giugno al 15 luglio con ogni probabilità il Var sarà impiegato per la prima volta. Chiarezza sulla presenza o meno dello strumento in Russia dovrebbe essere fatta sabato in occasione del meeting Ifab in programma a Zurigo.

“Il Var, in realtà, è rappresentato dagli uomini. Sono le persone che lo hanno pensato e lo mandano avanti tutte le settimane, lo fanno evolvere, affrontano le polemiche, scelgono, decidono. La tecnologia è fondamentale, ma poi tocca agli umani: nelle auto se avviti male il bullone sei stato tu. Con il Var è uguale, tu sei un uomo e non sei un algoritmo. Se non si parte da questo non si va da nessuna parte. Trasparenza. Il segreto è tutto qui. Le immagini che guardano gli arbitri nella saletta? Devono vederle tutti. A casa, negli stadi, in contemporanea. A quel punto disinneschi metà dei pretesti per polemizzare. In Inghilterra, dove stanno sperimentando, lo fanno. Mi fa sorridere che agli antipodi, in Australia, il Var è interamente a disposizione, live, di tutti. Ci arriveremo anche noi, ma sempre per la strada più lunga. Mettendoci il triplo del tempo e della prudenza necessari. Sarebbe intelligente anche dare la parola agli arbitri” ha detto nei giorni scorsi a ‘Repubblica’ Popi Bonnici, regista televisivo e coordinatore dell’attività editoriale dei registi della Lega di serie A.

SPORTAL.IT | 26-02-2018 16:00

Var, pesante bocciatura dall'Uefa: niente Champions League Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...