,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Atalanta, Gasperini predica calma: "Non dobbiamo pensare allo Scudetto"

Grandi motivazioni spingono l'Atalanta di Gasperini contro l'Inter, ma non provate a pronunciare la parola Scudetto.

24-09-2021 14:12

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa prima della trasferta di San Siro, in programma domani alle ore 18.00 contro l’Inter di Simone Inzaghi. L’Atalanta ha perso cinque delle ultime sette trasferte contro l’Inter in Serie A (2N), con un punteggio complessivo a sfavore di 14-2.

Queste le parole del Gasp, che dal principio cerca di frenare gli entusiasmi della piazza:

“”Le giornate sono state cinque, ma il valore è già ben definito. Inter, Milan e Napoli hanno sicuramente qualcosa in più. Inutile che continuiamo a vedere lo scudetto. Fiorentina e Torino sono nella stessa fascia nostra. È chiaro che cercheremo di migliorarci sperando che qualcuno inciampi. Anche la Juve, partita male, potrà risalire. Non dobbiamo guardare questa cosa della classifica, la guarderemo più avanti. Sarà un campionato durissimo per tutte le squadre, si sono rafforzate tutte. Dobbiamo recuperare un po’ di umiltà e dobbiamo pensare partita dopo partita. Domani andiamo ad affrontare una squadra forte, nonostante le cessioni”.

Poi si passa ad una valutazione sia sui singoli che sullo stato generale della squadra. Dopo i successi contro Torino e Salernitana, l’Atalanta potrebbe iniziare un campionato di Serie A con tre successi nelle prime tre trasferte stagionali per la seconda volta nella sua storia, dopo il 2019/20:

“Muriel speriamo di poterlo portare in panchina per la Champions. Speriamo possa essere disponibile per la Champions.  L’unico problema è Pessina. Speriamo di poterlo recuperare, è una contusione che possiamo recuperare a breve”. Sulla prestazione con il Sassuolo: “Abbiamo fatto un’ottima partita. Sicuramente non abbiamo fatto una buona partita a Salerno, le difficoltà saranno un po’ per tutti. Abbiamo comunque dieci punti, è un buon bottino. Adesso abbiamo degli scontri di difficoltà maggiori, ma non ci sono problemi sulla tenuta della squadra. Non è mai questione d’intensità”.

Segue una breve analisi tattica, in cui viene chiesto a Gasperini in che modo affronterà i nerazzurri:

“L’Inter ha fatto parecchi gol anche su palla inattiva, non possiamo togliere le qualità all’Inter. Dobbiamo cercare di limitarli e dobbiamo mettere del nostro per dar fastidio a loro, altrimenti rischi di subire. In ogni partita tutte le squadre sono in grado di segnare, c’è un cambiamento di mentalità. Anche le squadre meno forti in attacco hanno delle risorse per poter cambiare il risultato […] Quando dovevo salvarmi con Crotone e Genoa giocavo con quattro esterni. Potrei farlo, ma se lo fai con gli attaccanti hai un atteggiamento, con esterni di difesa un altro. Ma ogni partita ha la sua storia. A Salerno Zappacosta ha giocato bene, ha creato delle situazioni offensivi”.

OMNISPORT

Inter-Atalanta, Gasperini predica calma: "Non dobbiamo pensare allo Scudetto" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...