,,
Virgilio Sport

Inter attivissima ma la risposta allo sgarbo Perisic spacca i tifosi

I nerazzurri rispondono subito all’addio del croato e si preparano a ingaggiare il centrocampista della Roma Mkhitaryan

28-05-2022 11:44

L’Inter non perde tempo sul mercato. La società nerazzurra si prepara a dare l’addio a Ivan Perisic, un duro colpo da digerire visto che il centrocampista croato è stato uno dei giocatori determinanti nella scorsa stagione. La sua versatilità tattica e la capacità di incidere nelle gare più importanti ne avevano fatto un giocatore chiave nello scacchiere di Simone Inzaghi. 

Inter: la delusione per l’addio di Perisic

I tifosi dell’Inter hanno accolto con delusione la notizia dell’addio di Ivan Perisic. Nonostante le offerte per il rinnovo proposte da Beppe Marotta, il calciatore ha deciso di cedere alla corte arrivata da Londra e dal suo ex allenatore Antonio Conte che lo ha scelto come pezzo fondamentale nella costruzione del suo nuovo Tottenham. 

L’Inter non perde tempo: arriva Mkhitaryan

Marotta e Ausilio però non restano a guardare. L’Inter aveva già pensato alla sostituzione di Ivan Perisic lo scorso gennaio quando ha prelevato dall’Atalanta l’esterno Robin Gosens. Il calciatore tedesco non è stato un fattore nel corso della stagione a causa di alcuni problemi fisici che ne hanno limitato l’utilizzo ma è pronto a prendersi un ruolo di primo piano nell’undici di Inzaghi. 

Per questo motivo il club nerazzurro ha deciso di migliorare la squadra guardando ad altre posizioni del campo. Con l’addio ormai certo di Arturo Vidal, gli sforzi si concentrano sul centrocampo dove ci potrebbe essere l’ingresso del centrocampista armeno Henrikh Mkhitaryan. Il calciatore della Roma rappresenta una valida alternativa a Calhanoglu e la sua esperienza potrà essere utilissima anche in campo europeo. 

Mkhitaryan: l’affare che spacca i tifosi

L’arrivo del giocatore della Roma in nerazzurro non convince tutti i tifosi. Il calciatore in scadenza di contratto arriverebbe a parametro zero con un biennale da 2,8 milioni netti a stagione più bonus, cifra che sarebbe anche ammortizzata dal Decreto Crescita. Tra i tifosi dell’Inter c’è chi è soddisfatto come Toni: “A queste cifre è un’operazione giusta per la panchina, anche se avrei preferito un giocatore di qualità e più giovane. Spero che queste operazioni servano a risparmiare per altro e non come lo scorso anno”. Anche Maristide la considera come un’operazione positiva: “Speriamo di chiudere a queste cifre sarebbe un giusto rischio da correre anche perché in rosa andrebbe a sostituire il nulla”. 

Ma c’è anche chi è più pessimista come Cromomonty: “Stiamo razzolando nello stallatico, prendiamo un centrocampista di 33 anni. Ma di che parliamo?”. Anche Cena è negativa: “Continuassero a crederci un po’ di più. Basta bolliti”. 

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...