Virgilio Sport

Inter, caso Icardi: Marotta irritato multa il capitano

Il bomber nerazzurro in ritardo ha saltato l'allenamento di martedì.

Pubblicato:

Inter, caso Icardi: Marotta irritato multa il capitano Fonte: 123RF

Ancora un caso all’Inter. Dopo Radja Nainggolan, sanzionato per essere arrivato in ritardo ad alcuni allenamenti, anche capitan Mauro Icardi sta per essere multato dal club nerazzurro. Il bomber argentino martedì pomeriggio non si è presentato alla Pinetina come da accordi con la società, che gli aveva aveva concesso mezza giornata libera in più rispetto ai compagni, e ha irritato i dirigenti meneghini, a cominciare da Piero Ausilio e Dario Baccin.

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport anche Beppe Marotta sarebbe rimasto deluso dal comportamento del giocatore, che si è giustificato dicendo che il suo volo da Buenos Aires era stato cancellato e, una volta arrivato a Madrid con la famiglia, ha perso la coincidenza per Milano. Le motivazioni non basteranno però ad evitare la sanzione, in arrivo nelle prossime ore. Il calciatore sarà “tenuto a rapporto dalla dirigenza” nella giornata di mercoledì, prima della seduta ad Appiano Gentile.

Icardi ha saltato l’allenamento di martedì in vista della gara di Coppa Italia con il Benevento di domenica, in cui in ogni caso difficilmente l’argentino sarà della partita. Ha lavorato invece in palestra nel pomeriggio di martedì Lautaro Martinez, tornato regolarmente in giornata dal Sudamerica.

L’episodio non rasserena il rapporto già teso tra il giocatore e la dirigenza, che ancora non hanno trovato la quadra per il rinnovo del contratto: Wanda Nara chiede 9 milioni di euro, l’Inter al momento non ha intenzione di andare oltre i sette.

“Piero mi ha detto che nei mesi scorsi è stata presentata una offerta al giocatore non ritenuta congrua – ha ammesso alcune settimane fa Marotta –. Penso che ora sia arrivato il momento di incontrarsi ma una trattativa del genere va svolta nei luoghi giusti e in maniera riservata. In questi casi ci sono modalità da rispettare e un po’ di silenzio farebbe bene a tutti. Da parte nostra c’è la volontà di incontrarsi perché Mauro è il capitano e per l’Inter un giocatore importante. La volontà di andare avanti è reciproca. Possibili date?  Di contratti da rivedere ce ne sono tanti, di solito queste cose si fanno a gennaio e anche nell’Inter sarà così”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...