Virgilio Sport

Italia, esperimenti bocciati: Donnarumma e Jorginho scatenano i tifosi sul web

L'Italia vince ma non convince contro il Venezuela: nel mirino del web la scelta di Spalletti di giocare con la difesa a 3. Donnarumma divide i tifosi: il rigore parato non basta

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

L’Italia di Spalletti che ha battuto 2-1 il Venezuela nella prima delle due gare della tournée americana non ha convinto i tifosi azzurri. L’esperimento del 3-4-3 non ha fornito risposte incoraggianti al ct, mentre col ritorno al 4-3-3 nel finale ha ottenuto subito conferme. Tanti i commenti sui social, con Donnarumma e Jorginho tra i calciatori finiti al centro dell’attenzione.

Laboratorio Italia: il giudizio sulle scelte di Spalletti e Retegui

A fine partita Spalletti ha posto l’accento sugli errori commessi, minimizzando sulla questione moduli. Sul web, però, non la pensano così. “Gli ultimi minuti con la difesa a 4 decisamente migliori. La difesa a 3 può essere un buon progetto in chiave mondiale, ma ormai per giugno è tardi, caro Spalletti” afferma Platone rossonero. “Squadra mediocre, gioco elementare. Spalletti dovrà lavorare parecchio” sostiene Hagakure. Retegui, invece, è promosso a pieni voti. “È forte, è la copia del primo Icardi: spero possa fare lo stesso percorso” commenta Pako. “C’è troppa poca qualità in questa nazionale. Bravo Retegui” afferma Simone.

Donnarumma, rigore parato e un miracolo. Cosa non gli perdonano

Gigio è stato subito protagonista del match parando dopo 2′ il rigore di Rondon. Nella ripresa, poi, è salito in cattedra con un altro intervento miracoloso su Cadiz. Ma il web non è mai tenero nei confronti del portiere del Paris Saint-Germain e in tanti sottolineano come l’errore di Bonaventura che ha portato al momentaneo pareggio del Venezuela sia frutto di un suo passaggio rischioso. “Donnarumma sarà pure bravo sui rigori, ma coi piedi è scarsissimo” scrive Caste su X. “Ottime parate, ma errore grave in disimpegno sul gol del Venezuela. Nel calcio di oggi non ci si può permettere di avere un portiere incapace con i piedi” gli fa eco ‘primetimemai’. “Ha il gol sulla coscienza, ma ottimo” bacchetta Gianpiero. “Il peggiore portiere della storia della Nazionale. Per distacco” sentenzia un altro utente.

La prestazione di Jorginho mette tutti d’accordo: il consiglio a Spalletti

Entrato in campo al 65′ al posto di Locatelli, a Jorginho è bastata l’ultima mezzora per incidere sul match propiziando il 2-1 di Retegui con una splendida giocata. Plebiscito di consensi sui social per il 32enne centrocampista dell’Arsenal ex Napoli. “Jorginho e altri 10. Che giocatore!” commenta Tony. “L’Italia è migliorata soprattutto con l’ingresso di Jorginho al posto di Locatelli e di Zaniolo per Cambiaso nella fase finale” aggiunge Lorenzo. “Come fa Spalletti a tenere in panchina l’unico top player della Nazionale?” si domanda Ivan. Infine arriva anche un suggerimento a Marotta da parte di un tifoso nerazzurro. “A Jorginho scade il contratto a giugno. Marotta, forza! Abbiamo bisogno di un’alternativa a Calha” twitta ‘Im Sim’.

Venezuela-Italia: le pagelle

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...