Virgilio Sport

Italia: i pericoli della Macedonia, primo avversario per il ct Spalletti, che mise ko Mancini

La nazionale pronta al debutto a Skopje contro la Macedonia del Nord, che, nel 2022, negò il Mondiale agli Azzurri di Mancini vincendo 1-0 a Palermo

06-09-2023 10:45

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La nuova Italia di Luciano Spalletti è pronta al debutto. Appuntamento sabato 9 settembre (ore 20:45) alla National Arena Toshe Proeski di Skopje, dove gli Azzurri affronteranno la Macedonia del Nord nel primo dei due match ravvicinati valido per le qualificazioni agli Europei del 2024 in Germania. I ‘Leoni rossi’ stanno attraversando un momento molto delicato, ma dalle nostre parti fanno inevitabilmente riaffiorare drammatici ricordi.

C’è di nuovo la Macedonia del Nord sulla strada dell’Italia

24 marzo 2022, Palermo. L’Italia sfida la squadra di Blagoja Milevski al ‘Barbera’ nella semifinale dei playoff: in palio c’è la partecipazione al Mondiale in Qatar. Gli Azzurri, campioni d’Europa, attaccano per tutto il match senza tuttavia trovare il gol, finendo per essere castigati in pieno recupero da Trajkovski, che, ironia del destino, in passato aveva indossato proprio la maglia del Palermo. La Nazionale di Roberto Mancini fallisce la qualificazione al Mondiale. Per la seconda volta di fila, dopo il flop di Ventura con la Svezia.

Oggi la Macedonia del Nord è una squadra in difficoltà

Lo dicono i numeri, che non mentono mai. I Leoni rossi sono reduci dalla pesantissima sconfitta per 7-0 subita in Inghilterra e, in precedenza, avevano perso anche la seconda gara delle qualificazioni a Euro 2024 giocata in casa contro l’Ucraina (2-3). L’unica gioia al debutto contro Malta, battuta 2-1.

Nelle ultime nove partite la Macedonia del Nord ha vinto solo due volte, di cui una appunto con Malta: l’altro successo in amichevole contro le Isole Faroe, superate solo 1-0. Inoltre il capitano Ristovski ha annunciato l’addio alla nazionale, almeno fino a quando in panchina resterà Milevski.

Come gioca la Macedonia del Nord, le insidie e le stelle

Milevski si affida a un 4-3-3 basato su veloci ripartenze. E ne sa qualcosa proprio l’Italia di Mancini, punita allo scadere dopo aver condotto una partita d’attacco. Dunque, gli uomini di Spalletti non devono commettere gli stessi errori del passato: mai abbassare la guardia con la Macedonia del Nord, anche se sulla carta il divario è netto.

La stella della squadra balcanica è il napoletano Elmas, che sta trovando poco spazio con Rudi Garcia dopo essere stato fondamentale con Spalletti per la conquista dello scudetto. Quindi il portiere Dimitrievski (Rayo Vallecano) e il trequartista Enis Bardhi (Trabzonspor).

La probabile formazione della Macedonia del Nord (4-3-3): Dimitrievski; Ristovski, Zaykov, Musliu, Alioski; Bardhi, Ademi, Ashkovski; Trajkovski, Nestorovski, Elmas. Ct: Blagoja Milevski.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...