Virgilio Sport

Italiano: “Cabral? Ci sarà”

Vincenzo Italiano in conferenza stampa: “Non si deve mai pensare che le pratiche siano archiviate, Cabral è a disposizione”

10-05-2023 14:33

Italiano: “Cabral? Ci sarà” Fonte: Getty Images

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, in conferenza stampa, analizza la gara d’andata della semifinale di Conference League contro il Basilea. Il tecnico dei Viola parla spiega la situazione di Terracciano: “Stamattina aveva qualche linea di febbre, abbiamo cercato di tenerlo a riposo. Credo sia recuperabile. Domani è una partita che si gioca su 180 minuti, il primo round è in casa nostra e dobbiamo essere intelligenti, sfruttando tutto ciò che ci concederanno gli avversari e difendendo in maniera attenta. E poi vogliamo sfruttare il fattore Franchi, spero che tutti assieme possiamo metterli in difficoltà, c’è una posta altissima in palio. Possiamo chiudere una stagione strepitosa”.

Riguardo le impressioni dopo aver visto il Basilea: “Se sono in semifinale vuol dire che hanno qualità e doti importanti, soprattutto caratteriali. Per due volte stavano per essere eliminati e invece sono riusciti a ribaltare risultati e rimanere nella competizione. Sono convinto che ci metteranno in difficoltà, dobbiamo essere bravi a controbattere. In passato sono stati bravi a superare certi ostacoli, dobbiamo aumentarglieli con lo stadio, la curva”.

Sugli insegnamenti imparati nel corso della Conference: “Che non si deve mai pensare che le pratiche siano archiviate, ogni squadra ti mette in difficoltà e da questo punto di vista siamo cresciuti: non sottovalutiamo niente né affrontiamo superficialmente. Si può prendere gol e spesso è merito degli avversari, ma approcciamo meglio le partite. Dobbiamo mettere in campo domani tutto questo nostro percorso, coscienti di quanto troveremo: il Basilea arriva qui perché è forte, serve ribattere colpo su colpo. E al ritorno sarà dura…”.

Per quanto riguarda la condizione del brasiliano Cabral: “Arthur non è stato a disposizione a Napoli perché aveva preso una botta al piede. Gli faceva male. Oggi si è allenato e ha risposto bene, domani è a disposizione. Il ragazzo a Basilea ha fatto benissimo, credo tutti lo ricordino con piacere. Da un bel po’ è riuscito a capire l’ambiente e il nostro calcio, si sta esprimendo nel modo migliore, si è sbloccato con i gol, sta aiutando la squadra. Mi auguro che domani non vengano fuori problemi, oggi ha fatto tutto”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...