Virgilio Sport

Juve-Napoli, Marelli anticipa il giudice sportivo: bufera social

L'ex arbitro analizza il rinvio del giudice sportivo e prova a "scrivere" la sentenza del caso Juventus-Napoli

07-10-2020 09:31

Il giudice sportivo si è preso qualche ora, forse giorno, di riflessione per decidere cosa fare di Juventus-Napoli la partitissima di domenica scorsa che non si è disputata a causa della mancata partenza degli azzurri per Torino causa divieto da parte dell’Asl a lasciare l’isolamento dopo la positività di Zielinski ed Elmas. Una pausa di riflessione che aveva previsto l’ex arbitro Luca Marelli che ora prova anche ad anticipare la decisione che verrà presa sull’eventuale 3-0 a tavolino per i bianconeri. Previsione che lascia perplessi molti utenti del web e che fa discutere.

Luca Marelli: “0-3 e penalizzazioni, questa la situazione”

Nel suo tweet l’ex arbitro analizza la situazione dopo aver indovinato, o meglio anticipato la “non decisione” del giudice sportivo nella giornata di martedì sul caso Juve-Napoli (“Secondo me domani non ci sarà lo 0-3 a tavolino perché il Giudice Sportivo è un avvocato ed è consapevole che soprattutto la seconda missiva della ASL di Napoli necessita di valutazioni approfondite sulle gerarchie amministrative”). Innanzitutto l’ipotesi del 3-0 a tavolino per la Juve comincia a vacillare visto che la decisione presa dal Napoli dopo il parere dell’Asl potrebbe essere avvenuta in piena osservanza del protocollo siglato tra Lega, Comitato Scientifico e Governo. Quindi?

Marelli inizialmente bolla, per assurdo, “come fantascienza” l’ipotesi di una semplice penalizzazione per il Napoli di un punto, per non essersi presentato, ma senza ricorrere alla sconfitta a tavolino, ma che avrebbe un fondamento, una sorta di controsenso ma che qualcuno aveva avanzato come plausibile. “In pratica il Napoli verrebbe giustificato e penalizzato della medesima azione, un papocchio mai visto” scrive l’ex arbitro.

Juve-Napoli: “Azzurri saranno penalizzati, ecco perchè”

Marelli entra nello specifico analizzando la questione capitolo per capitolo. “La penalizzazione appare certa ma non perchè il Napoli non si è presentato a Torino, ma perchè non avrebbe seguito alla lettera il protocollo sanitario. Se dovesse essere provata la sua mancata attuazione, la penalizzazione sarebbe certa e doveroso” scrive.

L’ex arbitro dice anche “sarebbero due i fascicoli aperti su cui si indaga: uno su Juventus-Napoli e uno sull’eventuale violazione del protocollo sanitario”. Infine Marelli conclude lasciando aperta la possibilità che Juventus-Napoli non finisca 3-0 a tavolino: “La Juve ha fatto bene a presentarsi, sarebbe stata lei nel caso a perdere a tavolino e penalizzata. Tuttavia sarebbe possibile che il Napoli venga prosciolto da responsabilità per la mancata disputa della partita”.

Juve-Napoli no al 3-0? Infuria la polemica

“Tutto molto logico effettivamente. Solo non capisco dove il Napoli avrebbe violato il protocollo sanitario” scrive un followers a cui Marelli risponde: “Ah boh, io non lo so. Ed ho scritto che deve essere dimostrato. Al momento, di dimostrato, non c’è nulla”. Un altro scrive: “Il discorso ha una falla:la squadra doveva andare “in bolla” al massimo da mercoledì ma volontariamente decide di non farlo, e l’intervento del l’asl è a questa violazione connessa. Ritenere che il Napoli non debba perdere a tavolino non regge!!! I due accertamenti sono connessi”, ma Marelli ribatte “Mi citi la norma che prevedeva la bolla da mercoledì?”.

Juve-Napoli, Marelli anticipa il giudice sportivo: bufera social Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...