Virgilio Sport

Juventus, il nuovo arrivo in società scatena la rabbia dei social

Il club bianconero inserisce nel suo organigramma l’ex guardalinee Luca Maggiani che occuperà il ruolo di Club Referee Manager ma tra i tifosi scoppia la protesta

24-07-2022 10:46

Non c’è solo il calciomercato a tenere banco in questo momento della stagione. Per tante società è anche il momento di creare una nuova organizzazione all’interno del suo organigramma e da questo punto di vista la Juventus è sempre stata decisamente all’avanguardia. I bianconeri infatti credono in una società forte con ruolo ben definiti e per questo motivo nelle ultime ore hanno rivelato l’aggiunta di due nuovi profili. Si tratta di Giovanni Andreini, come head of performance, e dell’ex guardalinee, Luca Maggiani, nel ruolo di club referee manager.

Juventus: due nuovi profili in organigramma

La Juventus ha deciso di affidare ad Andreini il ruolo di Head of Performance ed avrà il compito di supervisionare le diverse aree di performance del club toccando scienze dello sport, medicina, forza e condizionamento, nutrizione e analisi. Il suo compito sarà quello di ottimizzare le performance di giocatori proprio sotto questo aspetto. Per Maggiani invece il ruolo di Club Referee Manager, una figura specializzata per cui si è appena concluso il primo corso della Figc.

Maggiani: il passato da guardalinee e le polemiche

Luca Maggiani ha alle spalle una lunghissima carriera in serie A e nella passata stagione era la figura addetta agli arbitri dello Spezia ma nella sua stagione da guardalinee ci sono anche tante polemiche come spesso succede. Il caso più eclatante riguarda una gara del 2012 tra Catania e Juventus. Su una punizione i padroni di casa trovano la deviazione vincente di Bergessio, dopo l’iniziale colpo di testa di Spolli. L’arbitro Gervasoni però dopo aver consultato l’assistente Maggiani e l’arbitro di porta Rizzoli decidono di annullare la rete commettendo un errore molto grave.

Maggiani: i social vanno all’attacco

Il rapporto tra la Juventus e gli arbitri è sempre molto delicati, e lo è ancora di più la loro percezione agli occhi dei tifosi della serie A. La decisione di inserire Maggiani in organigramma ha dunque scatenato tantissime polemiche. “E’ come se la Chiesa Cattolica eleggesse uno che si chiama pedofilo: magari è casuale, magari non c’entra niente e tuttavia sarebbe meglio avere il buon senso di evitare”. Mentre Ghana scrive: “Ora potranno giustificare anche gli stipendi pregressi dell’ultimo decennio”. Mentre Mattia commenta: “Ah, io pensavo che lavorasse già per la Juve quando faceva il guardalinee”.

Sono tantissimi i commenti di questo tipo come quello di un tifoso della Roma che scrive: “Comunque non è nulla di nuovo, sono anni che i fischietti lavorano per la Juve, anche non da ex”. E sono gli stessi tifosi della Juve che fanno ironia: “Che vergogna, una volta pagavamo quelli in attività”.

Juventus, il nuovo arrivo in società scatena la rabbia dei social Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...