,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, la promessa di Sarri a Cristiano Ronaldo

Le ambizioni bianconere in questa stagione si basano sul patto tra il mister toscano e l'asso portoghese.

Cristiano Ronaldo è al centro del progetto tattico di Maurizio Sarri, che vuole farlo rendere al meglio dopo l'ultima stagione leggermente sotto le aspettative (i gol totali di CR7 sono stati 28). Secondo quanto riferisce Tuttosport, il mister toscano e il fuoriclasse portoghese hanno stretto un "patto dei 40 gol": "Voglio farti segnare più di quaranta gol in questa stagione", avrebbe detto Sarri al cinque volte Pallone d'oro.

L'obiettivo è permettere a Ronaldo di tirare maggiormente in porta e di creare più occasioni pericolose, partendo da una posizione più defilata a sinistra rispetto all'anno scorso, e sfruttando gli spazi aperti da Gonzalo Higuain.

Ronaldo è andato a segno due volte nelle prime due partite contro Parma e Napoli, anche se il gol contro i crociati è stato annullato per fuorigioco millimetrico. In entrambe le gare è stato chiaro il ruolo di CR7, che partendo da sinistra si accentra spesso e svaria su tutto il fronte d'attacco, sacrificando molto la fase difensiva.

Le aspettative sono altissime: nelle ultime dieci stagioni, CR7 è sceso sotto i 40 gol complessivi solo l'anno scorso e nella prima stagione con il Real Madrid. E sotto la guida di Sarri sia Higuain, sia Mertens, sia Hazard hanno stabilito il loro record personale di marcature.

"Quello di cui ho bisogno sono progetti allettanti e quello della Juve lo è – aveva spiegato Ronaldo in una recente intervista -. Mi è sempre piaciuta questa squadra, è la migliore in Italia e fra le migliori al mondo. E dopo aver vinto in Inghilterra e Spagna, ho vinto anche in Italia. Tutti vogliono vincere la Champions, anche noi, ma non dobbiamo viverla come un’ossessione, lasciamo che le cose facciano il loro corso e andiamo passo per passo". 

I 34 anni d'età non lo spaventano: "Potrei chiudere la carriera il prossimo anno ma potrei giocare anche fino a 40, 41 anni. Non so, quello che dico sempre è che bisogna godersi il momento. Il presente è eccellente e devo godermelo. Credo che nessun giocatore detenga più record di me, sono ormai nella storia del calcio. Lasciare il Real per la Juve non è stato facile. Ho vissuto lì per nove anni, il 60% della mia carriera. Ma volevo una sfida diversa e sono molto felice di essere qui".

SPORTAL.IT | 09-09-2019 13:10

Juventus, la promessa di Sarri a Cristiano Ronaldo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...