,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, una richiesta dalla Serie A può sbloccare il mercato in uscita

I bianconeri potrebbero concludere la sessione di gennaio con una cessione last minute ai cugini del Torino a caccia di rinforzi per la salvezza.

“Deloitte Money League annuncia una perdita di 2 miliardi di euro per queste due stagioni, ma temo che sarà di più”.

Con queste parole Andrea Agnelli, presidente della Juventus e dell’ECA, ha parlato a News Tank Football dell’attuale, grave crisi economica che ha colpito il calcio mondiale dopo la pandemia di Coronavirus.

Lo studio della stessa ‘Deloitte Money League’ ha evidenziato perdite molto significative nei ricavi di tutte le big del calcio europeo e le conseguenze si sono viste in una sessione di mercato, quella di gennaio, con pochi movimenti e un ridottissimo giro di denaro.

La Juventus non ha fatto eccezione, al punto da decidere di non ritoccare la rosa durante la finestra invernale di trasferimenti, a meno di operazioni dell’ultimo minuto.

La priorità per tutte le società è quella di risanare i bilanci. Chi può ha cercato di farlo attraverso le cessioni e proprio questo tema potrebbe riguardare la Juventus nelle battute finali del calciomercato.

I campioni d’Italia controllano infatti molti giovani talenti che fanno gola a parecchie squadre, italiane e non, non sempre di primo livello. È il caso di Rolando Mandragora, che è finito nel mirino di Davide Nicola, neo-allenatore del Torino.

Il centrocampista napoletano è attualmente all’Udinese, dove sta ricominciando a giocare dopo un grave infortunio al ginocchio subito lo scorso giugno, ironia della sorte proprio contro il Torino.

Nicola lo ha allenato proprio a Udine e vorrebbe affidargli le chiavi del centrocampo granata per risalire una classifica al momento molto preoccupante.

I dirigenti granata hanno già incontrato a Milano gli agenti del 23enne centrocampista, ma l’ultima parola in tema di trasferimento dovrà essere della Juventus, che non più tardi dello scorso ottobre ha riscattato il cartellino di Mandragora dall’Udinese versando ai friulani 10,7 milioni di euro più eventuali 6 di bonus, per poi lasciare il giocatore alla società dei Pozzo in prestito annuale, con facoltà di rinnovo per una seconda stagione.

La cifra per l’eventuale cessione sarebbe quindi non modica per il Torino, i cui piani-salvezza potrebbero sorprendentemente passare da un’operazione con i cugini…

OMNISPORT | 27-01-2021 12:58

Juventus, una richiesta dalla Serie A può sbloccare il mercato in uscita Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...