Virgilio Sport

L'Inter vola, social scatenati tra ironie e rimpianti

I nerazzurri travolgono la Spal e si portano in seconda posizione. A segno i protagonisti meno attesi, ma i tifosi recriminano per i punti persi.

16-07-2020 23:34

L'Inter vola, social scatenati tra ironie e rimpianti Fonte: Ansa

Festa grande in casa Inter. La squadra di Conte passa in goleada sul campo della Spal e si porta in seconda posizione a -6 dalla Juventus: non male per una formazione in crisi e data ormai per bollita da molti appena pochi giorni fa. Proprio i punti sprecati nelle ultime uscite, paradossalmente, acuiscono i rimpianti: dove sarebbero i nerazzurri se non avessero dilapidato punti in tante, troppe circostanze?

Sanchez migliore in campo

Sin dai primi minuti di gioco c’è un campione che ruba la scena: Sanchez. Autore, tra le altre cose, del passaggio smarcante per il gol del vantaggio di Candreva. “Altro assist di Alexis. Giocatore sontuoso”, scrive un tifoso su Twitter. Un altro invece si chiede incredulo: “Ma quelli che vogliono mandare via Alexis vedono le stesse partite che vedo io?”. E Rose ironizza: “Alexis Sanchez giocatore bollito? Via gli utenti Twitter che non capiscono una sega di calcio”. Nella ripresa, poi, il cileno segnerà la terza rete nerazzurra. “Chapeau”, scrivono in molti.

Il riscatto di Candreva

A portare in vantaggio i nerazzurri ci pensa uno dei calciatori più contestati: Candreva. “Questo gol l’abbiamo fatto noi tifosi. Immagino tutti: Allargaaaaa a Candrevaaa… vaaaii vaiii tiraaaa… goooooooool”, scrive ai limiti della commozione un tifoso. “Voi che col calcio avete poco a che fare continuate pure a criticare Candreva, lui segna, corre e dà tutto”, è invece il post polemico di un altro utente.

Il rigore negato alla Spal

Dopo pochi minuti, però, la Spal sfiora il pareggio e recrimina per un rigore negato dall’arbitro per fallo di Handanovic su Strefezza. Fabrizio Biasin, giornalista-tifoso dell’Inter, ammette: “Se sono rigori i falli di mano involontari (per me un’assurdità), allora non può che essere rigore anche quello in Spal-Inter“. Risponde Marco: “Fabrizio ma Handanovic non va addosso all’avversario, è il contrario. Lui si tuffa laterale, l’altro spara la palla e va giù. Come fa a essere rigore?”. Risposta di Biasin: “8763 ex arbitri stanno dicendo che è rigore, ma avrai certamente ragione tu”.

L’insopportabile telecronaca

Grandi polemiche suscita, come di consueto, la telecronaca su Dazn. Un leit-motiv non soltanto per l’Inter, ma un po’ per tutte le squadre. “Ma la smettete Pardo e Dazn di parlare di disponibilità del pallone? Cioè ve l’ha detto Diletta Leotta e non l’avete ancora capito!”, scrive un tifoso indignato per il fatto che per i telecronisti l’intervento di Handanovic su Strefezza sia da rigore. Anche altri tifosi sono spazientiti e uno sbotta: “Insopportabili, l’hanno capito che non sono su Juve Channel?”.

Il raddoppio di Biraghi

Nella ripresa a blindare il risultato e a spegnere le polemiche ci pensa Biraghi con il gol dello 0-2. Una tifosa è al settimo cielo: “Gol di Candreva e di Biraghi. Non so se sia Spal-Inter o l’alba dei morti viventi”. Anche Angela s’affida al sarcasmo: “Ha segnato Biraghi, la fine del mondo è vicina”. E Roberto è caustico: “Gli autori dei gol di questa partita spiegano al meglio l’ultimo posto in classifica della Spal“.

Segna anche Gagliardini

Dopo il tris di Sanchez, arriva il poker di Gagliardini. Sui social si scatenano tutti. “Segnano Candreva, Biraghi e Gagliardini e no, non è una barzelletta”, ironizza un sostenitore nerazzurro. “Segnano tutti quello che devono andar via”, è la riflessione stringente di un altro. “Quando ha tirato a porta libera pensavo centrasse di nuovo la traversa”, è il sospiro di sollievo di Antonio.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...