Virgilio Sport

La rivincita del gufo Padovan: Insultatemi ma chi aveva ragione?

Da tempo il giornalista predeveva un crollo della Juventus

Pubblicato:

La rivincita del gufo Padovan: Insultatemi ma chi aveva ragione? Fonte: Ansa

Può alzare il ditino e asserire senza tema di smentite, “io l’avevo detto”. Mentre buona parte dell’opinione pubblica, degli addetti ai lavori e dei tifosi guardava con ottimismo al ritorno di Champions della Juve e già quasi si concentrava sul rivale inglese in semifinale, tormentandosi se fosse meglio il Tottenham o il City, una voce contraria c’era. Giancarlo Padovan s’era preso l’etichetta di “gufo” della Juve da tempo, visto che aveva addirittura ipotizzato una possibile rimonta del Napoli in campionato, evocando l’anno in cui la Juve si fece rimontare dalla Lazio nonostante un vantaggio abissale. E nei giorni scorsi la storica firma del Corriere aveva messo nuovamente tutti in guardia sul concreto rischio che la squadra di Allegri potesse uscire contro l’Ajax.

LA PROFEZIA – Detto, fatto. In modi che forse neanche lo stesso Padovan poteva ipotizzare, tanto che su calciomercato.com scrive: “Fine di tutto. La Juve non perde, tracolla. Doveva finire 5-1, se non di più, per fortuna che c’era Szczesny, altrimenti adesso staremmo commentando un’umiliazione solenne”. Dopo aver distrutto Bernardeschi (” Il peggiore in campo, in tutti i sensi, sopravvalutato dalla critica che non si accorge di quanto sia manierato”) ecco che passa ad Allegri (“esitante, confuso, incompreso, in Europa vale poco più di Conte che la Champions e perfino l’Europa League le ha viste con il binocolo, non ce la farà mai a vincere la Champions perché è un tattico e non uno stratega”) il giornalista si gode il “trionfo” personale.

LA RIVINCITA – Non pochi tifosi in queste settimane avevano pesantemente insultato Padovan per le sue profezie funeree, ma adesso – con l’Ajax a ballare sui resti dei bianconeri – può prendersi la rivincita: “Più di due parole meriterebbero i molti lettori juventini che mi hanno coperto e mi coprono di contumelie dandomi dell’incompetente. Sia prima della gara di andata e, a maggior ragione, in sede di presentazione di quella di ritorno, avevo scritto che battere l’Ajax sarebbe stato più difficile che rimontare l’Atletico. La partita ha dimostrato chi aveva ragione”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...