,,

Virgilio Sport

La strana richiesta di Kyrie Irving ai Brooklyn Nets

La point guard classe 1992 ha rinnovato al massimo salariale con Brooklyn, ma ha chiesto esplicitamente nuove limitazioni al suo impiego. Lo scorso anno solo 33 partite per Irving, playoff compresi, causa restrizioni per i no-vax

11-08-2022 18:35

La strana richiesta di Kyrie Irving ai Brooklyn Nets Fonte: Getty Images

Tutti erano convinti che Kyrie Irving non avrebbe accettato la Player Option prevista nel suo ultimo anno di contratto con i Brooklyn Nets. Eppure, a sorpresa, le cose sono andate diversamente. Cosa ha fatto cambiare idea all’ex Cleveland Cavs?

Sono usciti nuovi rumors che chiariscono quello che sta succedendo a Brooklyn, che insieme a Los Angeles – sponda Lakers – è nettamente la piazza più calda di questa offseason NBA.

Pare che Kyrie Irving abbia fatto delle richieste molto stringenti alla dirigenza in vista della prossima annata: vuole giocare massimo 60 partite di Regular Season, senza mai scendere in campo nei back-to-back (ovvero nelle partite che si svolgono in un giorno immediatamente successivo ad altre gare), poiché oltre tali limiti l’impegno è considerato dal giocatore “disumano”.

Che siano state proprio queste pretese, apparentemente accettate dalla società, a spingere Kevin Durant a chiedere la trade? A questo punto ci sembra un’ipotesi probabile. 

Ma la richiesta di Kyrie è così assurda? Dipende da che punto di vista la si guarda. Il giocatore percepisce un max contract da 36,5 milioni a stagione, per cui forse dovrebbe semplicemente lasciar scegliere a Steve Nash e al suo staff tecnico e medico quando venire impiegato e quando no.

Ma va anche considerata la lunghezza di una stagione NBA: 82 partite, più i playoff… Potenzialmente 100 partite in 8 mesi. Tante, per tutti. A maggior ragione per Kyrie, che per stile di gioco espone il suo corpo a uno stress maggiore rispetto a molti altri atleti NBA. Forse Irving guarda a lungo termine, per arrivare non troppo stanco ai playoff… E in questo caso la sua richiesta non sembrerebbe più così pretenziosa.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...