Virgilio Sport

Lazio, l'ultimo sfogo di Sarri: "Lotito si dovrebbe trovare un altro allenatore"

Il tecnico biancoceleste furioso per le condizioni del terreno di gioco dell'Olimpico dopo lo 0-0 con l'Udinese

16-10-2022 18:00

Chi pensa che sia l’infortunio di Immobile, le cui condizioni verranno valutate nei prossimi giorni ma che rischia uno stop importante per un problema ai flessori della coscia sinistra accusato durante la gara con l’Udinese, il motivo della rabbia di Maurizio Sarri a fine gara è fuori strada. Il tecnico biancoceleste ovviamente è dispiaciuto per il crack del suo bomber e sta già pensando alle soluzioni da adottare ma a farlo arrabbiare è stato un altro aspetto.

Lazio, Sarri già pensa a come sostituire Immobile

Il tecnico di Figline non crede che il ko di Immobile sia dovuto alle tante gare di fila: “C’è chi ha fatto anche più minuti di Immobile considerando anche la Nazionale. Difficile da valutare. Si gioca troppo in generale, è abbastanza evidente. Per sostituirlo troveremo una soluzione”

“L’abbiamo fatto anche l’anno scorso con la soluzione senza punto di riferimento con tre attaccanti di movimenti, anche abbastanza bene. Quando si parla di certi giocatori, è difficile riuscire a sostituirli senza avere un minimo d’effetto negativo. Hanno numeri troppo impattanti per dire che sarà uguale, sicuramente qualcosa dovremo pagare: aspettiamo 48 ore, facciamo esami strumentali e capiamo un po’ la situazione”.

Lazio, Sarri furioso per le condizioni dell’Olimpico

Secondo Sarri il pari con l’Udinese si deve sia al valore dell’avversario sia alle condizioni dell’Olimpico: “Il condizionamento è enorme. Avevamo preparato una serie d’uscite da dietro, abbiamo abolito tutto una volta concluso il riscaldamento. Cercare d’uscire con palla rasoterra veloce oggi era come innescare una bomba. Impossibile!”

Lazio, da Sarri ultimatum a Lotito

Poi la bomba: “Non so cosa ha intenzione di fare il nostro presidente, ma il terreno è questo, deve prendere un altro allenatore. Io su questi terreni qui non ci so giocare. Altrimenti andremo noi a giocare da qualche altra parte. Non sono nervoso, è una constatazione. Io faccio giocare le squadre con 700 passaggi palla a terra a partite, se trovo il terreno in queste condizioni non sono l’allenatore ideale. Se il terreno rimane questo, devono pensare a qualcun altro”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...