,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter gode: rimonta e vittoria in extremis, Parma beffato

I nerazzurri ribaltano il risultato negli ultimi minuti.

L'Inter piega per 2-1 in extremis il Parma nel posticipo della ventottesima giornata di Serie A: i nerazzurri soffrono per tutta la partita ma ribaltano il match nel finale grazie ai gol di due difensori, De Vrij e Bastoni. In classifica la squadra di Conte resta terza a 61 punti, Parma ottavo a 39.

Dopo un'occasione a testa in avvio, il Parma passa in vantaggio al quarto d'ora con Gervinho: servito da Kucka, l'ivoriano si beve Candreva e batte Handanovic con un tiro sul secondo palo. La reazione dell'Inter è molto debole e per nulla incisiva: al 19' il colpo di testa di Godin, fuori di poco, sembra il preludio a un assedio, ma è invece l'ultimo reale pericolo creato dai nerazzurri in tutto il primo tempo.

La squadra di Conte è poco lucida, distratta in fase difensiva e incapace di creare azioni offensive davanti. Di contro il Parma è molto più pungente, ma sprecone: al 26' Cornelius si mangia il raddoppio sciupando malamente un perfetto assist di Gervinho. Poco dopo ancora il danese anticipa Godin ma in girata è impreciso.

Ripresa, Conte, in tribuna perché squalificato, non cambia nulla all'intervallo, l'Inter avanza il baricentro ma le occasioni dalle parti di Sepe continuano a latitare. Handanovic è invece più impegnato: al 58' Kulusevski prova a perforarlo dalla distanza, senza successo.

I minuti passano, e la squadra meneghina si rende pericolosa solo dalla distanza con Eriksen. Conte decide finalmente di inserire forza fresce dalla panchina, nel giro di cinque minuti dentro Sanchez per Eriksen, Moses per Candreva, Young per Biraghi e Bastoni per Godin.

L'Inter si risveglia nel finale di partita: al 77' lampo di Lukaku, il belga con un tiro a giro manda pochissimo a lato. Un minuto dopo Sepe respinge il tiro da fuori di Sanchez.

All'84' la rete del pareggio: su corner battuto da Young, sponda di Lautaro Martinez per De Vrij che di testa da pochi passi insacca. 

Kucka viene cacciato per proteste, e D'Aversa e un suo assistente vengono ammoniti: il Parma si deconcentra, l'Inter ne approfitta e tre minuti più tardi arriva il sorpasso nerazzurro. All'87' Bastoni viene lasciato da solo in area e su cross di Moses realizza la rete dell'insperata vittoria.

SPORTAL.IT | 28-06-2020 23:51

L'Inter gode: rimonta e vittoria in extremis, Parma beffato Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...