,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter si cautela: suggestione Vlahovic se parte Lukaku

Secondo la Gazzetta dello Sport, col bomber belga tentato dal Chelsea, i nerazzurri sfogliano la margherita per l'eventuale erede: a Correa e Zapata si aggiunge il serbo.

Quello che l’ Inter si ritrova davanti nel bel mezzo del mercato è uno di quei scenari che erano difficilmente ipotizzabili fino a qualche giorno fa. Il club nerazzurro ha di fatto sempre dichiarato incedibile Romelu Lukaku, considerato il simbolo della squadra e un punto di riferimento dal punto di vista tecnico e dello spogliatoio. Un calciatore difficile da sostituire che l’amministratore delegato Marotta e il direttore sportivo Ausilio avevano inserito in cima alla lista dei giocatori ‘intoccabili’.

Il calciomercato sa sorprende e cambiare in maniera improvvisa i piani. L’offerta da 130 milioni di euro – con ingaggio monstre per il belga – da parte del Chelsea ha cambiato le carte in tavola. Una proposta difficilmente rifiutabile per il club e per l’attaccante belga, che tornerebbe a Stamford Bridge dieci anni dopo la prima volta – l’8 agosto 2011 – con l’obiettivo di vincere la Premier League e riportare la squadra di Tuchel, campione uscente della Champions League, sul tetto d’Europa.

Il pressing incessante del Chelsea ha costretto la dirigenza dell’Inter a mettersi subito a lavoro e non farsi trovare impreparata, andando alla ricerca dei possibili sostituti. Secondo La Gazzetta dello Sport, sulla lista dei nomi cerchiati in rosso per raccogliere la pesantissima eredità di Lukaku c’è anche quello di Dusan Vlahovic.

Il centravanti serbo della Fiorentina potrebbe ridare un po’ di entusiasmo e un segnale importante a un ambiente deluso per il ridimensionamento in seguito alla partenza prima di Hakimi e poi dell’uomo immagine dell’era Conte e protagonista dello scudetto conquistato nella passata stagione. Classe 2000, Vlahovic ha fisico, tecnica e grande personalità: quello del club nerazzurro sarebbe un investimento su un calciatore giovane ma con grande talento e già lanciato verso grandi palcoscenici.

Oltre a Vlahovic, restano vive le piste che portano a Duvan Zapata dell’Atalanta e Joaquin Correa della Lazio. Il colombiano è considerato una buona soluzione per il suo strapotere fisico e l’esperienza internazionale mentre il ‘Tucu’ è un pupillo di Simone Inzaghi che lo rivorrebbe all’Inter dopo l’esperienza insieme alla Lazio. È risaputo, il club orobico è bottega cara e Percassi spara alto per lasciar partire Zapata: 45 milioni di euro. Discorso diverso per l’argentino, che ha già manifestato al presidente Lotito la volontà di cambiare aria: con un’offerta da 25-30 milioni, il ‘Tucu’ può lasciare Roma e vestire la maglia nerazzurra.

OMNISPORT | 04-08-2021 08:24

L'Inter si cautela: suggestione Vlahovic se parte Lukaku Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...