Virgilio Sport

L'Inter si rifà il trucco in attacco: da Dybala a Lukuku, quanti nomi

Sanchez in uscita, Lautaro ha diverse offerte. Il club nerazzurro già al lavoro per non farsi trovare impreparato. Tanti i profili seguiti dal duo Marotta-Ausilio.

Pubblicato:

L’Inter è concentrata sul finale di stagione. Rientrata alla grande nella corsa scudetto, la squadra di Simone Inzaghi si appresta a sfidare il Milan per accedere alla finale di Coppa Italia. Tuttavia, c’è anche da pensare a pianificare la prossima stagione.

Inter, quanti dubbi in attacco

Molto probabilmente, il prossimo anno, l’Inter avrà un reparto offensivo diverso da quello attuale. Alexis Sanchez sembra destinato a fare le valigie al termine della stagione in corso (offerte dalla Turchia, attenzione al River Plate, sua ex squadra). Ancora non chiaro il futuro di Lautaro Martinez.

Lo scorso ottobre, il Toro ha firmato il rinnovo del suo contratto con l’Inter (sino al giugno del 2026) ma il suo nome continua ad essere al centro di tante indiscrezioni di mercato. Il Barcellona non avrebbe mollato la presa e sarebbe pronto a tutto per strappare l’attaccante argentino al club nerazzurro.

Inter, non solo Paulo Dybala nel mirino

L’Inter non ha nessuna intenzione di restare spiazzata da eventuali partenze eccellenti al termine della stagione in corso. Come noto, è forte l’interesse nei confronti di Paulo Dybala. In uscita dalla Juventus, l’argentino è uno dei parametri zero più ricercati. L’Inter non sarebbe la sola sulle sue tracce. Attenzione anche alle sirene inglesi (Arsenal, Tottenham e Manchester United).

Non solo Paulo Dybala. L’Inter starebbe valutando altre opzioni come Sebastien Haller, 26enne attaccante che sta facendo benissimo con la casacca dell’Ajax (è stato accostato anche al Milan). Ci sarebbe poi il nome di Gianluca Scamacca, gioiello del Sassuolo con un grande futuro. Da non dimenticarsi anche di giocatori esperti come Edinson Cavani (Manchester United) e Dries Mertens, quest’ultimo in scadenza di contratto con il Napoli.

Inter, Lukaku pronto a fare marcia indietro

Sullo sfondo resta il nome di Romelu Lukaku, scontento in maglia Blues. Se il Chelsea dovesse avere una nuova proprietà (quindi non più sanzioni e blocchi sul mercato in entrata e in uscita), il belga potrebbe spingere per tornare a Milano, sponda nerazzurra. Il Chelsea ha speso oltre 110 milioni di euro per averlo, difficilmente lo regalerà. L’unica opzione pare il prestito secco ma ci sarebbe un altro problema: l’attaccante belga guadagna circa 13 milioni di euro ai Blues, tantissimi per le casse nerazzurre.

E, inoltre, come verrebbe preso un suo ritorno da parte dei tifosi nerazzurri? L’addio di Romelu Lukaku non è piaciuto affatto al popolo nerazzurro e le recenti scuse del belga non pare abbiano cambiato di molto la situazione.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...