Virgilio Sport

Lo scetticismo di Nico Rosberg su Ferrari e Mercedes anche per il 2023

"La Red Bull sembra un team perfetto. Difficile per tutti avvicinarsi alla loro perfezione"

Pubblicato:

Lo scetticismo di Nico Rosberg su Ferrari e Mercedes anche per il 2023 Fonte: Getty images

La stagione di Formula Uno ormai volge al termine con il verdetto più importante già emesso un paio di settimane fa quando Max Verstappen ha meritatamente vinto il suo secondo mondiale consecutivo.

Una stagione in cui la Red Bull non ha avuto praticamente avversari, se si eccettua forse il primo mese di gare in cui la Ferrari sembrava poter competere con la scuderia austriaca prima di arrendersi ad evidenti problemi in pista e fuori.

Adesso gli occhi sono quindi giustamente puntati sulla prossima stagione. “Sarà davvero difficile per la Ferrari, o anche per la Mercedes, avvicinarsi alla Red Bull”. Parole di Nico Rosberg che è convinto che ci siano tutti gli ingredienti per un nuovo ciclo vincente in F1 da parte della scuderia di Milton Keynes.

Del resto la storia insegna che in F1 può spesso capitare di assistere a dei cicli: quello appunto della Red Bull dal 2010 al 2013 in cui aveva dominato la F1 collezionando 8 titoli iridati con Sebastian Vettel sempre a segno in classifica Piloti, poi c’è stato quello della Mercedes dal 2014 al 2020 in cui la scuderia tedesca ha fatto altrettanto con l’eccezione rappresentata proprio da Nico Rosberg, che nel 2016 ha spezzato il filotto di Lewis Hamilton optando poi per il ritiro dalla F1 con l’arrivo di Valtteri Bottas in Mercedes al fianco del pilota inglese.

Lo scorso anno fu invece Max Verstappen ad interrompere il dominio di Lewis Hamilton dopo che il pilota inglese aveva vinto per sette volte di fila, il titolo iridato. Come detto, nonostante un inizio col freno a mano tirato in questa stagione, l’alfiere della Red Bull è poi andato incontro ad una marcia trionfale che ad oggi conta 13 successi in stagione – record assoluto di vittorie in un’annata per un singolo pilota in coabitazione con Schumacher e Vettel – ai quali vanno aggiunti anche i due di Sergio Perez per un totale di 15 affermazioni su 19 gare.

“Hanno la macchina, il tasso di sviluppo durante la stagione, l’affidabilità, uno tra i piloti più forti al mondo, se non il più forte, la strategia, che è sempre azzeccata e anche il motore sembra essere fantastico”. Questa la disamina di Nico Rosberg a Sky Sport Uk ‘Any driven Monday’. “Anche durante la prossima stagione, sarà davvero molto complicato per qualsiasi scuderia anche solo avvicinarsi ad un team che sta vivendo un momento magico. La Mercedes di sicuro deve lavorare sulla velocità di punta in rettilineo perché al momento è un tallone d’Achille non indifferente, la Ferrari evitare errori in pista e trovare una migliore strategia di gara”.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...