,,
Virgilio Sport SPORT

Marelli su rigore Iuliano-Ronaldo del '98 in era Var, web in tilt

L'ex arbitro rievoca l'episodio di Juve-Inter di 21 anni fa

Inter-Juventus è già in archivio ma c’è una gara tra Juventus ed Inter che forse non passerà mai agli atti e che ancora oggi, a distanza di 21 anni, crea dibattiti e polemiche. Parliamo di quella gara a Torino che decise lo scudetto nel ’98 quando i bianconeri vinsero per 1-0 tra mille dubbi per il mancato rigore concesso per l’intervento di Iuliano su Ronaldo.

LE POLEMICHE – La decisione dell’arbitro Ceccarini, che sorvolò sull’episodio (per poi assegnare subito dopo un rigore alla Juve, peraltro fallito da Del Piero) è un buco nero del calcio italiano e fa ancora discutere a distanza di tempo.

IL VAR – L’ex arbitro Luca Marelli rievoca la vicenda chiedendosi cosa sarebbe successo all’epoca del Var e sul suo blog rievoca quanto accadde, rivivendo la situazione nei tempi moderni, con l’utilizzo degli strumenti elettronici.

L’EPISODIO – In quella gara, sull’1-0, dopo un contrasto tra Birindelli e Zamorano il pallone arriva a Ronaldo che se lo allunga sulla propria destra e cade dopo un contatto con Iuliano. Marelli scrive: “Immagini viste un miliardo di volte. Episodio visivamente abbastanza semplici da decifrare (è rigore, non c’è discussione possibile, tutte le teorie su fallo di sfondamento o punizione a due in area per ostruzione sono delle sciocchezze su cui non vale nemmeno la pena perdere pochi secondi) ma che lascia aperta una domanda: Ceccarini, se avesse avuto a disposizione il VAR, avrebbe potuto essere richiamato alla “on field review“?

LA RISPOSTA – “La risposta è molto facile: no, un eventuale VAR non sarebbe potuto intervenire. Il motivo? La risposta deve essere ricercata nel fatto che si trattò di un contatto tra due calciatori, che Ceccarini era in controllo visivo dell’azione e che la valutazione soggettiva di quanto accaduto non poteva essere posta in discussione da un eventuale VAR”.

SE LO AVESSE RIVISTO – Il contatto Ronaldo/Iuliano, pertanto, non sarebbe stata una fattispecie VAR ma sarebbe rimasta nell’ambito della moviola, come tale escluso dai confini del protocollo. E’ stata una sua interpretazione, di un episodio che ha visto e valutato così. “Ma Ceccarini, se avesse potuto rivederlo, lo avrebbe assegnato: ci scommetto al di là di ciò che dice nelle interviste”.

LE REAZIONI – Il web va in tilt e fioccano le reazioni: “Ho un dubbio: siccome il caso Ronaldo-Iuliano è un evidente errore di Ceccarini, il VAR (se ci fosse stato) non sarebbe dovuto intervenire perché l’arbitro ha interpretato male un episodio visto perfettamente con i suoi occhi?”.

PRO E CONTRO – Come 21 anni fa interisti e juventini polemizzano sull’episodio: “Immagini che fanno sempre male” o anche: “Non era rigore…anzi fallaccio di Ronaldo su Iuliano”, oppure: “Per me non è rigore , l’impatto e’ casuale e il danno è stato reciproco …” o anche: “Ok. È rigore. Ma El Gordo lo avrebbe sbagliato di sicuro” e infine: “Non capisco perché ad ogni Juve-inter si debba parlare di quell’episodio, specialmente poi, come in questo caso ha rivinto la Juve, polemiche non ce ne sono state, quindi che si fa? Si ripesca la polemica vecchia”.

SPORTEVAI | 11-10-2019 09:42

Marelli su rigore Iuliano-Ronaldo del '98 in era Var, web in tilt Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...