,,
Virgilio Sport SPORT

Mattioli chiede la pace su Calciopoli, bufera sul web

Social scatenati sulla proposta del giornalista Rai

Arriverà il giorno in cui si potrà dare un giudizio sereno su Calciopoli? Probabilmente no ma sarebbe auspicabile che l’argomento non tornasse a ogni piè sospinto di attualità, visto che sono passati più di 12 anni. Invocare una sorta di prescrizione però sembra impossibile.

LA PROPOSTA – E’ quello che ha provato a fare via twitter Mario Mattioli. Il giornalista Rai è consapevole di inerpicarsi su un sentiero spinoso ma ci prova lo stesso.

IL TWEET – Mattioli scrive: “Sto leggendo tante cose su Calciopoli…..ma credo che sarebbe opportuno e saggio lasciare stare, tanto ognuno di noi ha una sua opinione ed una propria valutazione. Tante parole utili solo ad alimentare dissapori reciproci. Non ne vale la pena…”.

LE REAZIONI – Nessuno o quasi però gli viene dietro, che sia esso interista o juventino: “Non ne sarei così convinto. Una valida ed oggettiva riflessione su Calciopoli e sulle modalità di accertamento o di rilievo delle fattispecie di illecito più pregnanti può essere molto utile per una valida riforma della giustizia sportiva, allo stato ben poco credibile”.

LE ACCUSE – C’è chi scrive: “Basta leggere gli atti per capire ciò che è successo …. calciopoli è stato un processo fatto ad hoc per togliere di mezzo la Juve e tutte le squadre che potevano dar fastidio ai cartonati ….”

CONTRARI – Il silenzio sulla vicenda non convince: “Però bisognerebbe parlarne…raccontare i fatti e gli aneddoti realmente accaduti..vale sempre la pena raccontare la verità…” o anche: “Farsopoli in 3 mosse: 1) Il campionato 2004/05 era regolare 2) Gli arbitri della cosiddetta “Cupola” tutti assoluti. De Santis condannato per una partita che non c’entra nulla con la Juventus. 3) Le telefonate dell’Inter preventivamente nascoste per evitare il coinvolgimento”.

I RICORSI – E’ un dato che a riaccendere il fuoco siano i tanti ricorsi della Juve: “Vero, poi ci sono le sentenze. E i 14745098 ricorsi persi” ma anche: “Se noi juventini e più che altro la Juve avesse dimenticato ora non staremo a vivere gli anni più bui per il resto del calcio italiano. La Juve non avrebbe vinto in 11 anni al suo ritorno in a 8 scudetti coppe Italia e non avrebbe il più forte giocatore del mondo”.

A FAVORE – Infine una voce a favore di Mattioli: “Secondo me bisognerebbe chiudere li la questione. Sono Juventino, anche se ritengo che il processo è stato mediatico, la colpa c’è stata, dimostrata e non è perchè non si prendono gli altri ladri che quello preso è giustificato. Basta con questa storia”.

SPORTEVAI | 22-11-2019 09:58

Mattioli chiede la pace su Calciopoli, bufera sul web Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...